Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

TDR TRENTINO I Giovanissimi non ce la fanno: in finale va il Lazio

SEMIFINALE GIOVANISSIMI
UMBRIA - LAZIO 0-2

UMBRIA: De Leo, Boriosi, Brevi, Convito, Dedja, Ingrao, Marcello, Mocci, Pellegrini, Sensidoni, Tiradossi. All. Parbuoni Entrati nella ripresa: Schiarea, Segoloni, Piombini, Giustini, Bartoli, Teodori.
LAZIO: Fieramonti, Battistelli, Bruschi, Canciani, Consoli, Di Battista, Macrì, Marino, Morelli, Pansera, Pigliapoco. All. Pesci Entrati nella ripresa: Galardi, Coccia, Svidercoschi, Lombardo, Santi, Cicimurri, Carbone.
ARBITRO: Caresia di Trento (Meco e Auriemma di Trento)
RETI: 25’ pt Consoli (L), 33’pt Morelli (L)

MEZZOLOMBARDO - Finisce anche per i giovanissimi l’avventura al Torneo delle Regioni. In finale ci va il Lazio che vince 2-0, ma i ragazzi di Parbuoni lasciano il campo tra gli applausi anche degli avversari ed è una delle più belle immagini di questo torneo. L’Umbria esce a testa alta, ha saputo metterci grinta e cuore in ogni gara, superando un girone di ferro e battendo ai quarti quel Veneto che in finale, in Sardegna nel 2013, aveva avuto la meglio. Mister Parbuoni deve fare a meno di Piancatelli, infortunato. Al 3’ Sensidoni dal limite: para Fieramonti. Al 10’ la risposta dei laziali è affidata ai piedi di Pansera: para a terra De Leo. Lo stesso Pansera due minuti dopo mette i brividi al portierino dell’Umbria, che però fa buona guardia. Al 18’ ancora il Lazio con Consoli che da due passi manda alto. I laziali spingono, ancora con il solito Consoli, sulla ribattuta ci prova Di Battista che non inquadra lo specchio della porta. L’Umbria è sfortunata al 20’ quando colpisce la traversa con Pellegrini. Gol sbagliato gol subito, una di quelle regole non scritte: al 25’ Morelli è bravo a servire dietro Consoli che non perdona e spedisce in fondo alla rete per lo 0-1. Il laziale Morelli è scatenato e al 29’ conclude fuori. Sono solo le prove del gol che al 33’ proprio Morelli realizza con un pallonetto che scavalca De Leo per lo 0-2. Il raddoppio pesa mentalmente sulla testa dei ragazzi di Parbuoni che nella ripresa però rientrano convinti. Al 1’ Tiradossi su punizione a due in area manda alto. Replica il Lazio con Coccia: provvidenziale De Leo a chiudere la saracinesca, anche se si era alzata la bandierina dell’assistente a fermare l’azione. Al 21’ ancora Lazio con Svidercoschi. Allo scadere Cioffi serve Teodori, ma intuisce il portiere del Lazio che fa sua la palla. Nel recupero prova a riaprire la partita l’Umbria con Teodori, ma Fieramonti c’è. Vince il Lazio 2-0 che in finale affronterà la Toscana, vittoriosa contro l’Abruzzo.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 13/04/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,34451 secondi