Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

PRIMA CATEGORIA Due giornate al termine: situazione girone per girone

Vediamo la situazione nei quattro gironi a 180' dal termine.

GIRONE A

PRIMATO - Viole (60) strafavorito sul Selci Nardi (56) ma le ultime due giornate propongono comunque sfide di spessore. Capolista di scena prima a casa del Padule San Marco e poi attende il Piccione, una doppia sfida con altrettante aspiranti play off. Selciarini a loro volta prima in casa del Cerqueto, poi di fronte al pubblico amico con il Pierantonio. E' indubbio comunque che già domenica l'undici di Gigliarelli può festeggiare.

PLAY OFF - L'andatura delle due prime della classe rischia di annullare una semifinale play off anche al momento infatti non ci sarebbe con il Cerqueto escluso. Proibitive le sfide in arrivo di Padule San Marco e Cerqueto, difficoltà alta però pure per il Piccione che ospita l'Athletico Bastia, invischiatissimo nella lotta salvezza.

Padule San Marco-Piccione 0-1 1-1
Cerqueto-Piccione 2-1 0-1
Cerqueto-Padule San Marco 1-2 0-2

PLAY OUT - Tre squadre in lizza per evitare una scomodissima poltrona play out, ma le premiate potrebbero essere due perchè i distacchi sono consistenti con la penultima posizione quindi anche la quint'ultima potrebbe evitarli. La Tiberis ospita il Calzolaro che ha ancora chance play off, il Pontevilla ospita il tranquillo Montecastelli, mentre sembra un autentico spareggio Atletico Gualdo-Ponte d'Assi.

RETROCESSIONE DIRETTA - Il Ripa è l'indiziato principale anche se all'orizzonte ha due sfide con squadre non impelagate in nessun discorso: prima la trasferta di Pierantonio, poi la sfida casalinga al Cerbara. Corsa su Ponte d'Assi (in primis) e Atletico Gualdo.

GIRONE B

PRIMATO - Il Corciano ha già trionfato ed è felicemente atterrato in Promozione.

PLAY OFF - Grande lotta. Tuoro e Pro Ficulle sono già dentro, in lizza anche Magione e Pietrafitta, ma quest'ultima compagine al momento sarebbe fuori per distacco. Piccole chance per il Mugnano. Gli impegni di domenica: Magione-Santa Sabina, Pro Ficulle-Moiano, Tuoro-Corciano, Pietrafitta-Po' Bandino.

PLAY OUT - La quint'ultima piazza è particolarmente ambita visto che probabilmente per distacco darà comunque la salvezza. Sempre meglio evitare, ovvio, ma le posizioni dalla Romeo Menti in su ci sembrano abbastanza tranquille.

RETROCESSIONE DIRETTA - Il discorso coinvolge ancora quattro squadre, con Po' Bandino e Ciconia, appaiate a 22 le maggiori pericolanti. La giornata in arrivo darà ulteriori ed attese risposte: Mantignana-Ciconia, Pietrafitta-Po' Bandino, Pro Ficulle-Moiano e S.Arcangelo-Passignano.

GIRONE C

PRIMATO - Il San Venanzo ha già trionfato ed è felicemente atterrato in Promozione.

PLAY OFF - Pila (60) e Olimpia Collepepe Pantalla (57) lavorano ad annullare le semifinali play off e al momento i numeri gli danno ragione. Sul proprio cammino il Pila ha prima l'Ammeto (fuori) e poi la Real Virtus, mentre l'Olimpia sarà a Spello contro la Julia e poi in casa con il Montecastello Vibio, chiusura che potrebbe essere col botto o meno, in base alla distanza tra le due in quel momento. Montecastello Vibio e Tiber che sperano ovviamente in qualche passo falso ma chiamate comunque a fare il pieno, a cominciare da domenica: Montecastello Vibio-San Venanzo e Real Virtus-Tiber.
Scontri diretti: Pila-Olimpia Collepepe Pantalla: 4-0, 2-0

PLAY OUT - Le ultime vittorie della Julia Spello hanno rimischiato le carte. Quattro squadre in lizza per conquistare la miglior posizione: Tordandrea (27), Ammeto (27), Julia Spello (26) e Rivo (26). Intanto vediamo come va la giornata in arrivo, queste le sfide delle interessate: Ammeto-Pila, Julia Spello-Olimpia Collepepe Pantalla, Rivo-Vis Foligno, Tordandrea-Martinea.

RETROCESSIONE DIRETTA - Il Montefalco ha già salutato da un pezzo la compagnia. Ci auguriamo che possa ripartire per disputare una Seconda categoria dignitosa ed all'altezza del prestigio della città.

GIRONE D

PRIMATO - Si attende solo la matematica in casa Oratorio San Giovanni Bosco (59) che vanta un bel margine sul Cascia (54). Ternani di scena in casa contro lo Strettura '87, inseguitori a far visita ad un Terni Est che vuole tenere perchè altrimenti rischia di star fuori per distacco.

PLAY OFF - Al momento Cascia (54) e Norcia (51) sono dentro. La lotta cruenta è per le altre due posizioni e a tal proposito spicca il Superga '48-Colonia della giornata finale, un autentico spareggio. Nella giornata in arrivo intanto, detto del Terni Est, il Superga '48 sarà di scena a Guardea, il Colonia ospita il Lugnano in Teverina, due squadre invischiatissime nei bassifondi.

PLAY OUT - Campomaggio Collescipoli condannato alla disputa, ma speranzoso di giocarsela nella semifinale al momento fattibile ma a rischio visti gli otto punti di margine. Rischiano ancora invece sia Arrone (33) che Trevi (33) sui quali fanno corsa Strettura 87 (31) e Lugnano in Teverina (30); il Guardea (28) ci sembra un po' troppo attardato per evitare i play out... Sfide in arrivo: 4 Castelli Valnerina-Arrone, Colonia-Lugnano in Teverina, Guardea-Superga '48, Real Avigliano-Trevi.

RETROCESSIONE DIRETTA - La Bacigalupo ha già salutato da un pezzo la compagnia. In arrivo la fusione con M8 Spoleto.

Nella foto Ettore Turchi, lui con il suo San Venanzo ha già trionfato

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 17/04/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,68546 secondi