Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

PRIMA CATEGORIA Super Pila schiaccia la Tiber: Promozione più vicina

PILA - TIBER: 3-0

PILA: Brunacci, Giovannuzzi, Rinaldi, Pochini, Catana R., Catana L., Verzini, Panizzi, Fiorucci (26’ st Baldacci), Bocciarelli (40’ st Canonico), Pacioselli (18’ st Trequattrini). A disp.: Gargano, Costantini, Perini, Persichini. All. Mencarini
TIBER: Persichini, Pero Nullo, Bianconi, Vinti, Trombettoni (1’ st Luzi), Pacalau, Pierassa (27’ st Pecciarelli), Menchella, Marrano (40’ st Rodiciani), Sensini. A disp.: Calistroni, Atanasi, Lazouzi, Foglietta. All. Luna Nulla
ARBITRO: Gerardi di Perugia
MARCATORI: 29’ pt Fiorucci, 35’ pt Pacioselli, 36’ st Trequattrini
NOTE: Espulsi: al 19’ st Panizzi (P) per doppia ammonizione e al 20’ Perni (T) per doppia ammonizione. Ammoniti: Giovannuzzi (P), Trombettoni (T). Angoli: 3-0 Recuperi: pt 0’, st 3’.

Federico Poeta
PILA – Vittoria netta e strameritata per il Pila di mister Mencarini contro la Tiber. Nella finale playoff di Prima Categoria girone C, allo stadio Patiti la squadra di casa ha travolto per 3-0 la formazione di Fratta Todina. Match senza storia che ha visto un Pila quasi sempre padrone del gioco.
Primi minuti spezzettati da continui falli e senza occasioni da rete. Al 13’ ci provano gli ospiti con Sensini, che calcia dalla distanza: blocca Brunacci. Al 27’ il Pila chiede un calcio di rigore per un presunto fallo di mano di Sensini all’interno dell’area, ma l’arbitro lascia continuare. Due minuti più tardi arriva il gol che sblocca l’incontro: calcio d’angolo di Leonardo Catana, di testa svetta Fiorucci che batte Persichini e fa 1-0. Al 35’ è subito raddoppio del Pila: Pacioselli raccoglie il pallone dentro l’area di rigore dopo un batti e ribatti e calcia all’angolino basso alla destra del portiere: 2-0. Uno – due micidiale dei locali, il Tiber non si rialzerà più. Al 43’ ancora i padroni di casa pericolosi con Fiorucci che in area calcia debolmente, Persichini blocca la sfera con facilità.
Nella ripresa il Pila chiede un altro calcio di rigore: Panizzi viene messo a terra in area ma l’arbitro lascia ancora una volta correre. Al 16’ arriva una timida reazione della Tiber con Bianconi che tira dalla sinistra ma Brunacci para in due tempi. Al 19’ i padroni di casa restano in 10 uomini per l’espulsione di Panizzi per doppio giallo. Gli ospiti però non sfruttano la superiorità numerica, visto che neanche un minuto più tardi viene espulso anche Perni, sempre per doppia ammonizione. Al 36’ il Pila ha l’occasione di fare tris con Trequattrini che, lanciato da Balducci, calcia a lato da un’ottima posizione ravvicinata. Il 3-0 non tarda ad arrivare: sempre al 36’ infatti Verzini, dopo una buona azione personale sulla destra, mette in mezzo un cross basso, sul secondo palo arriva Trequattrini che insacca il pallone in rete e fa esplodere di gioia il Patini, chiudendo definitivamente la partita.
Vittoria che significa finalissima per il Pila: affronteranno domenica prossima il Cascia, che ha vinto i playoff del girone D battendo in finale il Norcia. L’altra finalissima sarà tra Piccione e Tuoro. Le vincenti di queste due sfide saliranno in Promozione. L’appuntamento dunque è a domenica prossima.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Federico Poeta il 14/05/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,20360 secondi