Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

CLITUNNO - VIOLE: 2-3 Voce grossa della matricola, campellini sorpresi

CLITUNNO - VIOLE: 2-3

CLITUNNO: Spiccia; Baronci (1'st Candelori), Cuna; Batti (25'st De Rosa), Pascolini, Trabalza (30'st Arcangeli); Celesti, Lorenzo Cavadenti, Calamita, Capoccia, Rosi. A disp.: Napoli, Tinivelli, Antonini, Sergio Rossi. All. Canzi
VIOLE: Gorietti; Da Silva , Palmieri; Baglioni, Mezzasoma, Stokic; Matteoli (45'st Lilli), Hoti (41'st Fronduti), Fagotti, Buffa Piergiovanni (27'st Emiliano Rossi). A disp.: Verzieri, De Paoli, Beshiri, Palumbo. All. Gigliarelli
Arbitro: Trotta di Foligno
Marcatori: 12'pt Calamita (C), 28'pt, 13'st Fagotti (V), 42'pt Piergiovanni (V), 37'st Candelori (C)

CAMPELLO SUL CLITUNNO – Gol e spettacolo al Conte Rovero, dove la matricola Viole alla prima uscita stagionale supera la Clitunno per 3-2. Un successo che matura in rimonta dopo che la formazione di Canzi era passata in vantaggio al minuto 12 con una bella giocata dell’argentino Calamita. La reazione del team di Gigliarelli è con Fagotti che raccoglie un assist da sinistra, sfrutta la dormita della difesa locale e mette in rete. Al minuto 29 ancora Viole con Baglioni, Spiccia para, poi sbaglia l’uscita due minuti dopo liberando Piergiovanni: traversone che però non trova nessuno pronto alla girata. L’ex San Sisto segna al 42’: cross dalla destra di Buffa e bella girata.
Il Viole cresce e trova la rete del 3-1 ancora con Fagotti che inganna il portiere locale. La Clitunno spinge sul gas alla ricerca di un gol che riapra la partita e lo trova con Candelori al 37’. A quel punto c’è il forcing locale che però non si concretizza.

Fonte: La Nazione

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 11/09/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,60715 secondi