Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

MARANI, MURO DELLA SUBASIO: "Vinciamole tutte"

Emanuele Lombardini

RIVOTORTO - A soli ventun'anni è già un leader nel suo ruolo, centrale di difesa. Complici le esperienze di rilievo nel Castel Rigone ed a Foligno, il difensore assisano della Subasio Tommaso Marani (nella foto) è uno degli elementi più interessanti del campionato di Eccellenza.

Marani, se l'aspettava questa partenza della Subasio?

"Personalmente si, perchè conosco il valore di questo gruppo, è stata costruita una squadra di livello e anzi, penso che per quello che abbiamo fatto in queste prime tre partite, abbiamo anche meno punti del previsto".

In che senso?

"Penso alla gara con l'Angelana, abbiamo avuto le nostre buone occasioni per portarla a casa e non ci siamo riusciti. Però non ho rimpianti, siamo partiti comunque bene: segnamo molto e prendiamo pochi gol, abbiamo fatto bene in Coppa. Credo che quest'anno ci siano le carte in regola per essere protagonisti".

La difesa, appunto, avete preso solo un gol, lei fa buona guardia...

"Quello con l'Angelana, come dicevo. Stiamo lavorando molto bene, il mister cura bene anche questo aspetto. Ma non è merito solo mio, di tutti quanti. Personalmente comunque qui mi trovo benissimo, spero di poter continuare così."

Domenica arriva la Voluntas Spoleto, che squadra si aspetta?

"Francamente non so proprio che tipo di partita ci attende, perchè la Voluntas è una squadra molto diversa da quella che abbiamo visto ad inizio stagione, ha cambiato molto e diversi giocatori sono arrivate nelle ultime settimane. Dobbiamo pensare solo a fare la nostra partita, è il modo migliore per provare a portare a casa il massimo risultato".

Subasio da playoff?

"Lo spero. Meglio però non porsi obiettivi a lungo termine. Ora pensiamo alla Voluntas, poi penseremo alla Coppa Italia: una partita alla volta, ma vogliamo vincerle tutte".

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Emanuele Lombardini il 28/09/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,90629 secondi