Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

CAMBIO AL CASCIA In panchina arriva Mollaioli

CASCIA - Non è cominciata al meglio la prima stagione in Promozione per il Cascia. Cinque gare, altrettante sconfitte ed uno 0 in graduatoria che porta alla diviusione delle strade tra il club e il mister della storica ascesa.

"Con tanta amarezza - recita la nota del club - la società ha preso atto delle dimissioni di mister "Ciaccio" (Di Pasquale ndr), e dopo aver effettuato le dovute considerazioni e riflessioni sull'accaduto, ha deciso di affidare la panchina della squadra al mister Carlo Mollaioli di Spoleto che da domani guiderà gli allenamenti della prima squadra.
Nell'augurare un grande in bocca al lupo al nuovo mister ci è doveroso soffermarsi su chi lo ha preceduto.
Con Mister Ciaccio questa società ha scritto la storia salendo per la prima volta in Promozione e quindi non possiamo fare altro che ringraziarlo per tutto l'impegno che ha messo a disposizione della squadra con dedizione e professionalità a volte trascurando anche gli interessi personali.
GRAZIE MISTER NON LO DIMENTICHEREMO MAI.
La società ha rispettato la sua decisione ma non lo ritiene l'unico responsabile di questo disastroso avvio di stagione e pertanto ognuno dovrà prendersi le sue responsabilità e da oggi in poi tutti saranno sotto esame nessuno escluso e chi non sarà degno di indossare questa maglia con rispetto e sacrificio, sarà costretto a prendere strade diverse, oggi paga uno ma il tempo ci dirà chi altro merita di andarsene.
Comunque malgrado l'aria di disfattismo che serpeggia all'esterno, la società c'è e continuerà ad esserci più unita e forte di prima , sperando di trasmettere la nostra grinta e la nostra voglia di vincere a tutti i ragazzi."

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 09/10/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,72852 secondi