Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

TACCUCCI EVERGREEN Il capitano Angelana: "Gol e vittoria per Franco!"

Emanuele Lombardini

SANTA MARIA DEGLI ANGELI - Quarant'anni e non sentirli. Marco Taccucci (nella foto di Vittoria Mallia tratta da Assisioggi.it) grande protagonista nel successo in anticipo della sua Angelana contro l'Orvietana, nel big match di Eccellenza. 

In barba alla carta di identità, un gol eccezionale e tante giocate di livello!

"Devo dire che mi ricordo ancora come si fa gol (ride...) Per il resto, io dà sempre il massimo e sono contento che stavolta siano arrivati i tre punti".

Vittoria pesante, che rilancia l'Angelana in chiave vertice...

"Venivamo da due sconfitte e quindi la vittoria ci serviva assolutamente per rilanciarci, anche perchè il morale era abbastanza basso. Quando è andata in vantaggio l'Orvietana abbiamo visto un po' le streghe e non era facile venirne fuori, però siamo stati bravi. Ci ha aiutato anche qualche episodio ma è stata importante la reazione che abbiamo avuto. E' stata una prova di maturità importante. Quanto all'Orvietana, penso che darà fastidio a molti, è una squadra ben organizzata, che corre molto e sabato mancava anche della coppia d'attacco..."

Vi pesa essere dati come i favoriti?

"Ce lo dicono gli altri....a noi interessa soltanto fare bene e crescere dal punto di vista del gruppo, costruito dall'anno scorso e quest'anno migliorato con innesti mirati in alcuni ruoli. Abbiamo un'ottima squadra ma il campionato ci sta insegnando che non dobbiamo mai abbassare la guardia o ne paghiamo le conseguenze, come col Petrignano".

A proposito di Petrignano (e di Subasio), quest'anno coi derby non è facile...

"In Coppa ci è andata male, siamo rimasti fuori per un gol, in campionato va meglio. Sono uno stimolo in più per fare bene, senz'altro". 

Vittoria con dedica speciale?

"Certamente. La scorsa settimana è scomparso il nostro custode Franco Caporali e con tutta la squadra abbiamo deciso di dedicare a lui questo successo".

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Emanuele Lombardini il 10/10/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,91848 secondi