Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

LA RIVINCITA DI PIEROTTI "Sfortuna alle spalle, ora segno e vinciamo!"

Emanuele Lombardini

GUBBIO -  La stagione è appena iniziata, ma le reti - fra campionato e Coppa - sono già 12 e domenica per Andrea Pierotti (nella foto), attaccante del Ponte d'Assi è arrivata la prima tripletta stagionale.

La prima di tante?

"Non lo so, non ne faccio molte, a dire il vero. Diciamo che domenica è andato tutto bene".

Per lei un avvio di stagione straordinario, ma anche una rivincita sul passato...

"Quest'anno finalmente riesco a giocare con un po' di continuità, visto che l'anno scorso mi sono infortunato subito al collaterale contro il Cerqueto, poi al rientro, dopo 11 giornate, ho rotto il naso e lo zigomo e quando sono rientrato, il metatarso... In tutto ho giocato otto partite, segnando nove gol. Poi è arrivata quella assurda retrocessione..."

Una discesa senza giocare il playoff non per colpe vostre. Come sta affrontando il gruppo questa situazione?

"Avevamo tanta rabbia dentro, soprattutto contro la Federazione, perchè quella vicenda dei Ceri mezzani in coincidenza con i playout e la richiesta di rinvio non accolta dal Moiano ci aveva lasciato l'amaro in bocca. Però poi ci siamo rimboccati le maniche e adesso ci stiamo mettendo tanto entusiasmo".

Dove può arrivare il Ponte d'Assi?

"Vediamo. Vorremmo tornare in Prima rapidamente. Intanto pensiamo a far bene, le carte in regola questa squadra le ha perchè il gruppo è quello dell'anno scorso, più o meno. Noi ce la metteremo tutta!"

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Emanuele Lombardini il 20/10/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,80995 secondi