Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

MAGIONE MANTIGNANA: 1-0 Piergiovanni decide il big match

MAGIONE MANTIGNANA: 1-0

MAGIONE: Lucarelli, Paciosi, Sorci, Qualadrucci, Gatti, Carloni (El Habibi), Ulivieri, Paolucci, Cecconi, Piergiovanni, Limongi (Giugliarelli). All. Perugini

MANTIGNANA: Speziali, Tarpani, Tinozzi, Belfiore , Secca, Casarsa, Vincenzini, Raspati (Boila), Cenerini, Spaterna (Faina), Simboli. All. Rosati

Arbitro: Pieretti di Perugia

Marcatore: 9’ st Piergiovanni

MAGIONE - Vittoria pesantissima del Magione contro il Mantignana in una delle sfide clou del girone B di Seconda Categoria. Alla formazione di Perugini, da poco tornato sulla panchina dei biancoverdi, basta un gol ma vale oro, anche perché adesso Cecconi e compagni sono attesi dallo scontro diretto – nonché derby – a Sant’Arcangelo e poi dal recupero, il secondo tentativo dopo il doppio rinvio, in quel di Allerona, molto probabilmente il 20 dicembre. Nel complesso è una partita ben giocata ma non bella, fra due squadre organizzate che cercano costantemente di superarsi.
Primo tempo nel complesso equilibrato con le due formazioni che non trovano grandi spazi, la compagine di Perugini si affaccia un paio di volte dalle parti del numero uno corcianese, mentre il Mantignana fatica a trovare varchi nella buona organizzazione difensiva biancoverde.
L’equilibrio si spezza al 9’ del secondo tempo grazie alla rete dell’acquisto nuovo di zecca, l’ex San Sisto Piergiovanni, alla prima partita stagionale coi magionesi: azione in profondità di Cecconi e palla in mezzo per Piergiovanni che la scaraventa sul primo palo sotto la traversa. La reazione del Mantignana è soprattutto su calcio franco o palla ferma dove arrivano un paio di buone occasioni: su una di queste, con palla in mischia, per poco non arriva la rete del pareggio. Alla fine però il Magione fa buona guardia e si prende tre punti importanti. Federico Perugini commenta: “Tre punti che ci volevano, sicuramente."

Fonte: La Nazione

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 04/12/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,61987 secondi