Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

PICCIONE GUALDO CASACASTALDA: 2-1 Tabellino e cronaca

PICCIONE GUALDO CASACASTALDA: 2-1

PICCIONE: Cacioni, Caccetta (9’st Passeri), Botticchia, Sonaglia, Di Croce, Magara, Emongo, Magara (34’st Cicchi), Aquila, Zoi (23’st Poggianti), Malocaj, Trecchiodi. A disp.: Catana, Chilosi, Pastore, All. Spazzoni

GUALDO CASACASTALDA: Santini (1’st Mosca), Moriconi, Chiocci D., Fornetti, Bianconi Matarazzi, Petrini (28’st Sannipoli, 30’st Chiocci M), Chioccolini, Brunelli, Bellucci, Dragoni (1’st Procacci) A disp.: Pascolini, Galletti, Guidubaldi. All. Bazzucchi

Arbitro: Tommaso Capoccia di Perugia

Marcatori: 34' pt Emongo (P), 3' st Malocaj (P), 37' st Bellucci rig. (GC)

PICCIONE - L’avventura di Emiliano Spazzoni sulla panchina del Piccione comincia bene, con un successo prestigioso per 2-1 sul Gualdo Casacastalda. La partita si era scaldata già sullo 0-0 quando l’arbitro, su segnalazione dell’assistente, prima concede e poi annulla un rigore su Malocaj steso in area: alla fine fra le proteste è solo fuorigioco. Lo stesso è protagonista del vantaggio locale: tiro da fuori area che batte sul palo e torna indietro, Emongo è a due passi e mette in rete. La reazione della formazione ospite è con un paio di buone occasioni che però non impensieriscono la difesa della formazione di spazzoni Al 3’ della ripresa ecco il 2-0 griffato dall’ex Nuova Gualdo Bastado: rinvio corto di Mosca, Malocaj prende palla, salta due avversari e attende l’uscita del portiere per batterlo. Il Gualdo Casacastalda accorcia per un rigore concesso per fallo di Emongo su Procacci, trasformato da Bellucci. L’assalto finale è vano e non sortisce effetto, coi tre punti che vanno alla formazione di Spazzoni.

Fonte: La Nazione

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 04/12/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,60521 secondi