Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

MONDO JUNIORES I più e i meno dell'ultimo sabato

RUBRICA A CURA DI STEFANO GOBBI

JUNIORES NAZIONALE – GIRONE G

Con le reti di Boriosi, Dida e Romano la Vivi Altotevere Sansepolcro vince la prima gara dell’anno in quel di Matelica. La Vis Pesaro seconda in classifica è a tre punti lo stesso vantaggio che i biturgensi hanno sulla quarta (Sangiustese). Campionato vivissimo con la squadra di Maurizio Falcinelli ancora protagonista nonostante la pausa natalizia di un mese invogliasse a fare a fare altro.
Chi l’anno lo comincia male è il Villabiagio. La squadra di Pignattini cede in casa nettamente per 1-4 e mette e rischio la stessa qualifica ai play-off. Lo Sporting Club Trestina ha riposato.

JUNIORES REGIONALE A1

SQUADRA COPERTINA – S. Marco Juventina. L’impresa di vincere a Marsciano è notevole. Rimane il posto nei play-out ma se il buon giorno si vede al mattino le squadre appena fuori dai play-out farebbero bene a temere il ritorno della squadra di Cenci

DA RIVEDERE – Cannara. Il pareggio a Castel del Piano fa morale ma sarà la partita di sabato prossimo contro la Nestor che darà una svolta al campionato delle due formazioni. Con i play-out vicini una sconfitta potrebbe ingarbugliare la stagione.

RAGAZZI IN VETRINA – Sgrignani dell’Olympia Thyrus al 93° segna la rete da 3 punti in quel di S. Sisto. A casa del Presidentissimo Corsi non solo si pensa alla salvezza ma adesso si difende a denti stretti un 6° posto inaspettato: roba d’alta quota.
Passi per Pantaleoni che si conferma capocannoniere del girone e giocatore di sostanza della seconda forza del campionato, ma è la rete del campellino D’Angelo testimonia la voglia e la volontà di un gruppo che sa di non meritare la posizione di classifica adesso occupata. Per la Clitunno il lavoro e l’impegno prima o poi pagherà. La squadra c’è e chiede solo un pizzico di buona sorte che faccia girare dalla loro parte situazioni che nel girone di andata hanno arriso agli avversari.
Lorenzo Meniconi della Ducato calcio. Purtroppo per lui è protagonista in negativo della giornata. Nella partita contro la Terni Est un intervento scomposto di un avversario gli ha procurato la frattura di una caviglia. Il ragazzo senza i dolori ‘da parto’ di altri giocatori (anche più grandi) che con l’acqua benedetta del massaggiatore si riprendono in un battibaleno, è uscito con le sue gambe ed è stato accompagnato all’Ospedale. Alla punta della Ducato i migliori auguri di pronta guarigione.

IL MISTER – Scatolini del Campitello. Dopo la sconfitta interna prima della sosta natalizia la squadra riprende il cammino nel 2018 con una convincente vittoria contro il Ventinella. La pausa è servita al tecnico per ritrovare la squadra e riportarla ad una condizione fisica accettabile.

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE A

SQUADRA COPERTINA – Trasimeno: la vittoria di misura sul Tavernelle segnala che la squadra è ancora concentrata verso l’obiettivo Baldaccio Bruni e quindi primato in classifica. Contro il Tavernelle era facile? Nel girone di ritorno tutte vogliono fare punti e le forze in campo spesso si livellano. E poi l’importante era mantenere invariato il distacco dai primi in classifica: obiettivo raggiunto e questo è ciò che importa. Le discussioni di lana caprina non ci interessano.

DA RIVEDERE – Lama. Brutta sconfitta interna contro il Casa del Diavolo e sabato si va a Sangiustino. I derby sfuggono ad ogni logica. Ma per rientrare in corsa per i play off c’è un solo risultato disponibile.

RAGAZZI IN VETRINA – Bacci (doppietta) e Bendini del Cerbara. I tifernati colgono tre punti preziosi grazie ai gol segnati dai due ragazzi. I play-out sono a 4 punti e ci sono molte squadre in questa parte di classifica. Il Cerbara deve concentrarsi sulle prossime decisive gare. Sabato prossimo in casa contro la terza della classe non sarà facile ma nel calcio tutto è possibile basta non perdere fiducia nei propri mezzi.

IL MISTER – Marco Cappelloni dell’Agello. La vittoria di misura sulla Virtus Sangiustino porta la squadra in una posizione di tranquillità. Non sempre si possono vincere i campionati. Ci si deve accontentare dei risultati ottenuti anche se non ti fanno occupare le posizioni di vertice, quindi continuare a far crescere i ragazzi ed essere utili alla prima squadra. È la filosofia anche dalle parti di Agello dove il riconfermatissimo tecnico sta lavorando con buoni risultati.

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE B

SQUADRA COPERTINA – Atletico Orte. La vittoria in casa dell’Amc98 porta a 5 i punti di vantaggio sulla zona play-out riuscendo a mettere ben altre 4 squadre tra se e la la zona retrocessione. Certi risultati saranno apprezzati solo a fine torneo. Avere vinto sabato scorso contro l’Amc98 è un risultato importante per raggiungere l’obiettivo salvezza.

DA RIVEDERE – Bastia. La sconfitta col Petrignano (secondo in classifica) ci può stare ma non si deve mollare tutto proprio adesso. Certo la situazione play-off adesso non è delle più rosee. Quinta in graduatoria con oltre 10 punti di distacco dalla seconda in classifica e meno sette dalla quarta. Eppure mancano 14 partite e tutto è possibile. Vediamo cosa si può fare?

RAGAZZI IN VETRINA – Kuci e Ascani del Petrignano. Il primo segna la doppietta con cui il Petrignano batte il Bastia. Il secondo parando un calcio di rigore blinda il risultato e permette alla propria squadra di mantenere la scia del Foligno. È proprio vero parafrasando un noto slogan pubblicitario: Kuci crea Ascani conserva.

IL MISTER – Massimo Benedetti del Foligno. Una squadra è forte perché ha il centravanti bravo o il portiere perfetto oppure una difesa arcigna ma senza un tecnico bravo ad assemblare il tutto non si va proprio da nessuna parte.
Il Foligno? Come in Promozione anche nella juniores è una macchina da guerra perfetta ben oleata e con un tecnico (appunto Benedetti) che come Armillei sa guidare la propria nave tra i marosi e le insidie di una stagione pur sempre difficoltosa. A Foligno non si sono fatti mancare nulla. Complimenti.

Nella foto due fotogrammi tratti dal servizio video della sfida tra Petrignano e Bastia. In alto si vede la prodezza di Ascani che para il rigore, in basso il momento della rete di Kuci. GUARDA IL VIDEO DELLA SFIDA

Chiamate il 330-522627 se volete che le nostre telecamere vengano a riprendere le vostre gare. Le immagini andranno in onda nel corso della trasmissione Studio 90° Lunedì sul canale 110 Umbria Tv Tuttosport il lunedì sera ore 21 (replica martedì ore 14) e poi saranno anche pubblicate nel canale video di Settecalcio

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Gobbi il 10/01/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,91494 secondi