Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

MONDO JUNIORES I più e i meno dell'ultimo sabato

RUBRICA A CURA DI STEFANO GOBBI

Se avete notizie particolari o volete segnalare fatti importanti capitati sui campi della juniores nazionale o regionale sia A/1 che A/2, potete scrivere a info@settecalcio.it

JUNIORES NAZIONALE – GIRONE G

Il campionato nazionale girone G entra nel vivo non tanto per la testa della classifica (Aquila Montevarchi inarrivabile), quanto per le distanziatissime posizioni di rincalzo dal 2° al 5° posto che disputeranno i play-off con in palio un posto agli ottavi delle finali nazionali. In questo contesto perde ancora la Vis Pesaro (ma sembra un déjà-vu dalla passata stagione) ma salgono ancora le quotazioni di Vivi Altotevere Sansepolcro e Recanatese entrambe al secondo posto. Sabato prossimo questo binomio potrebbe scindersi in quanto i biturgensi faranno visita all’ex damigella d’onore mentre la Recanatese farà visita al fanalino di coda Fabriano. Al quinto posto dietro la Vis Pesaro quasi in disarmo, il Castelfidardo che sabato prossimo andrà a S. Giovanni Valdarno (trasferta comunque insidiosa) mentre la partita Sangiustese e Villabiagio già rappresenta una finale per l’ingresso ai play-off.

JUNIORES REGIONALE A1

SQUADRA COPERTINA – Olympia Thyrus S. Valentino Farini. Lo sprint di questa squadra è tale che è passata da +2 sopra i play-out (a fine ottobre 2017) al terzo posto (potenziale secondo) alle spalle del Campitello (per 4 punti) dell’ultimo sabato. Merito della rete di Vincenti certo ma è l’exploit di tutta la squadra che va sottolineato non fosse altro perché la rimonta dei ragazzi del Presidente Corsi testimonia ove ve ne fosse ancora bisogno che l’impegno paga sempre.

DA RIVEDERE – Pontevecchio. La sconfitta in casa contro la S. Marco Juventina taglia fuori i rossoverdi perugini dalla lotta per il primato. Se le cose stanno così sarà difficile anche sabato prossimo (ancora in casa) contro il Cannara che lotta per la salvezza.

RAGAZZI IN VETRINA – Jonathan D’Angelo classe 2000 della Clitunno. Spesso laterale basso poi laterale alto. Dove la squadra ha necessità lui si adatta anche se i ruoli non sono proprio i suoi. Tanto impegno sabato scorso è stato premiato. È sua infatti la doppietta con cui la Clitunno ha battuto fuori casa la Nestor e si è rilanciata nella corsa per raggiungere la salvezza.
Da segnalare anche la tripletta di Melloni della S. Marco Juventina e le doppiette di Marzano del Castel del Piano e Ranieri del S. Sisto

IL MISTER – Federici e Spazzoni del Todi. Non sappiamo come andrà a finire. Per poter disputare i play-out la squadra tuderte ha bisogno di altri 8 punti. Non sono pochi ma il tandem tecnico oggi in vetrina predica ai suoi ragazzi di non mollare di fronte alle difficoltà. Il calcio aiuta a vivere sia l’attività sportiva che la propria vita in maniera migliore insegnando molte cose. Cosa succede? Il Todi batte il Cannara e prova a risalire la graduatoria. Per i due coach una bella soddisfazione sportiva e soprattutto umana.

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE A

SQUADRA COPERTINA – Cerbara. La vittoria ad Agello segna forse in maniera definitiva il campionato dei tifernati che portano a +6 il vantaggio sui play-out. La quota salvezza non è ancora raggiunta e il derby sabato prossimo col Lama ci dirà se la squadra di Roberto Borgo è in salute. Fin qui il lavoro del tecnico sembra dare buoni frutti.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

DA RIVEDERE – Pievese. La sconfitta interna contro l’Ellera mette gli avversari in posizione di favore nella disputa dei play-out e sabato a S. Sabina sarà difficile recuperare i punti persi.

RAGAZZI IN VETRINA – Turriziani del S. Sabina. È suo il gol con cui la squadra di Stefano Bianconi approfitta dello scivolone casalingo della Trasimeno e si lancia all’inseguimento della Baldaccio Bruni la cui partita è stata rinviata. A Perugia sono contenti. La juniores sta mantenendo le buone promesse della vigilia.
Cerboni della Virtus Sangiustino. Gli alto tiberini si mantengono in corsa per i play-off battendo la seconda in classifica grazie alla tripletta di questo ragazzo. Che dire: so proprio soddisfazioni!

IL MISTER – Marco Alunni del Tavernelle. La sua squadra lotta per agganciare il treno salvezza lontano 4 punti. L’impresa non sembra facile ma nell’ultimo turno il Tavernelle ha rifilato ben 6 reti al Madonna del Latte. Mancano 10 partite e tutto può cambiare e il tecnico sicuramente incita i suoi ragazzi ad impegnarsi: l’impresa è possibile!

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE B

SQUADRA COPERTINA – Amerina. Essere protagonisti anche senza raggiungere le eccellenze di altre formazioni. Paolo Gatti un tecnico di cui conosciamo la passione per il calcio giovanile sa bene che se ai ragazzi insegni alcuni valori dello sport che sono anche valori di vita, i ragazzi ti ripagano con serietà e dedizione nello sport come nella vita. Sembra facile direte voi ma andatelo a spiegare a chi del calcio interessa solo il risultato. L’Amerina? Intanto ha fermato i primi della classe e adesso si gode il 4° posto. Una mina vagante nei play-off.

DA RIVEDERE – PGS E. Bosico. Sedicesima della classe. Le annate sportive non sempre portano risultati soddisfacenti eppure per la formazione ultima in graduatoria sabato prossimo nel match contro il Campomaggio la stagione potrebbe tingersi dei colori vivi dell’arcobaleno. Basterebbe vincere: ci proviamo?

RAGAZZI IN VETRINA – Carboni della Vis Nuova Alba. Il suo gol permette alla squadra di Martini di cogliere un prezioso punto contro il Bastia e rimanere agganciato al trenino salvezza. Sabato prossimo ci sarà la difficile partita a Foligno.

IL MISTER – Marco Cianchetta dell’Amc98. Non sarà una grande stagione sportiva per la sua squadra ma i suoi ragazzi stanno lottando con tutte le forze possedute per raggiungere la sospirata salvezza. L’impresa sembra a buon punto basta continuare nel lavoro fatto fino ad ora e credere in un tecnico che non ha mai smesso di avere fiducia nei propri ragazzi.

Nella foto Roberto Borgo, tecnico del Cerbara protagopnista del colpo del giorno

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Gobbi il 07/02/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,98373 secondi