Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

A TAVERNELLE VINCE IL FAIR PLAY - Applausi a scena aperta

Mauro Fiorucci

TAVERNELLE - Campo vecchio di Tavernelle, domenica 08 Aprile 2018 va in scena Tavernelle - Polcastiglionese categoria Giovanissimi. Siamo quasi a fine stagione, i campionati sono alle battute finali e nei campi da gioco spesso vanno in scena partite infuocate che determinano il destino roseo o infausto delle compagini. Pensi così di assistere alla solito spettacolo indecoroso dove ognuno tira l'acqua al suo mulino e dove tutti sono disposti a tutto pur di prevalere e invece quando meno te lo aspetti ti ritrovi ad essere spettatore di una grande giornata di sport in cui i ragazzi , la parte sana del calcio, impartiscono lezioni di umanità.

Tutto succede nei minuti finali della gara, è pur vero che il risultato non è mai stato in discussione ma di fronte a certi gesti il resto passa in secondo piano. Per gli ospiti entra un ragazzino affetto da sindrome di down e tra la dirigenza del Tavernelle presente nel campo (l'accompagnatore Simone Mencarelli e l'allenatore Francesco Cerbini) e i ragazzi basta uno sguardo d'intesa per regalare una giornata indimenticabile al ragazzo avversario appena entrato.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

La palla viene rinviata in profondità dall'estremo difensore ospite verso il protagonista di giornata, sembra essere destinata ad uscire di nuovo ma con l'aiuto dei ragazzi di Tavernelle in particolare del difensore Morbidelli e del portiere Dombici il nostro eroe riesce a infilare la sfera in rete. La reazione è da libro cuore, il ragazzo corre verso il suo capitano per abbracciarlo, tutta la squadra va a festeggiare l'autore del gol che non riesce a trattenere la gioia per aver forse coronato uno dei suoi sogni: segnare un gol in una partita di calcio vera, proprio come magari ha visto fare al suo idolo in tv.

Sugli spalti si susseguono applausi scroscianti sia per il ragazzo autore del gol ma anche per tutta la squadra di casa, le lacrime di qualche mamma presente sugli spalti faticano ad arrestarsi.

Si conclude così una gara che doveva essere qualunque e che invece si è trasformata in una lezione di umanità, i presenti, oggi, si ritroveranno sicuramente più arricchiti nell'animo grazie a dei ragazzi di 14 anni che hanno regalato un sogno ad un loro coetaneo più sfortunato.

Il bel gesto già ha fatto notizia ed è arrivato al designatore degli arbitri il quale si è complimentato con la dirigenza gialloverde che ormai da anni cerca di educare al fair play tutti i ragazzi del settore giovanile.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Mauro Fiorucci il 08/04/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,75532 secondi