Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

ARRONE-GS ALVIANO: 2-0 Uno-due amaranto: La Galante si tiene a galla

ARRONE-GS ALVIANO: 2-0

ARRONE: Caselunghe, Comandini, Tafa, Sgrigna (20’st Petrarca),Rossetti, Cianfruglia, Shahini, Pellini, Giovannetti, Rizzi, Monaldi (12’st Galliccia). A disp.: Liti, Angeletti, Fortunati, Li Gobbi. All. Lagalante
ALVIANO: Guidi, Staiano, Raggi, Codini Matteo, Siragusa (1’st Petrucci), Salimbeni (28’st Di Livio), Santi, Genovasi, Ferri, Fandauzzi, Codini Alessandro. A disp.: Andreucci, felloni, Olimpieri, Conticelli.
Arbitro: Cipolloni di Foligno
Marcatori: 15’pt Rizzi, 25’st Giovannetti

TERNI - Dopo una stagione tribolatissima, con diversi cambi di allenatore (due Proietti che si sono alternati) e gare sudatissime, l’Arrone stacca il biglietto per la salvezza superando 2-0 l’Alviano che così retrocede nel campionato di Second Categoria. Una partita, che fra l’altro ha visto in panchina per la formazione amaranto il direttore sportivo Pierluigi Lagalante.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com
Un gol per tempo per la formazione arronese: il primo è al 15’ del primo tempo, una bella giocata di Giovannetti conclusa in rete da Rizzi. La reazione dell’Alviano è con Alessandro Cudini, senza esito, poi però l’Arrone lentamente prende le misure al match e va un altro paio di volte vicina alla rete.

Nella ripesa Alviano ancora con Giovannetti e con il grande ex, l’esperto Roberto Fandauzzi, 44 anni, ex Sangemini in Eccellenza e bomber di lungo corso, senza però riuscire a trovare la via del gol. La rete di Giovannetti al 25’ del secondo tempo chiude il conto.

Festa amaranto per una salvezza che a quel punto viene difesa con i denti sino al 90, amarezza per i biancorossi che tornano nella serie inferiore


FONTE: LA NAZIONE

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 14/05/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,58305 secondi