Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

CASTELLO IN ESTASI, MACCAGLIA: "Promozione premio ai nostri 50 anni!"

Emanuele Lombardini

CASTEL DELL'AQUILA - Il Castello risale dopo sei stagioni in Prima Categoria al termine di un playoff vinto contro la seconda della classe Orvieto FC. La festa in casa biancoceleste non è ancora finita. Maicol Maccaglia (nella foto), direttore  generale, fa il punto dopo il trionfo.

Maccaglia, una promozione cercata e voluta?

"Sicuramente in estate col presidente Luciano Pellegrini si è lavorato pensando ad un campionato di vertice. Penso che alla fine, se riavvolgiamo il nastro della stagione regolare, avremmo meritato qualche posizione in più. Però alla fine questo gruppo ha avuto il merito di crederci sino in fondo".

Fra l'altro, la promozione arriva nell'anno in cui la società festeggia i 50 anni di vita...

"Non poteva davvero esserci occasione migliore per noi, abbiamo festeggiato e stiamo ancoraa festeggiando questo risultato straordinario che ci premia dei nostri sforzi. Voglio ringraziare a nome della società tutta la geste di Castel dell'Aquila che ci ha aiutato in questo percorso".

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Vi attende una stagione ricca di derby...

"Il nostro derby naturale è con l'Avigliano, che è lontano solo tre chilometri da Castel dell'Aquila, però se non dovesse salire avremo anche l'Amc 98 che significa giocare contro il comune di cui siamo frazione (fra l'altro molti nostri giocatori hanno vestito quella maglia) e poi c'è il Colonia di Collelungo di Baschi, col quale c'è anche qui una buona rivalità".

Si riparte da questo gruppo?

"Necessariamente. Dovremo è chiaro fare degli innesti perchè la Prima Categoria è un campionato diverso e serviranno più ragazzi juniores ma certamente proveremo a mantenere il più possibile questo gruppo".

Print Friendly and PDF
  Scritto da Emanuele Lombardini il 15/05/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,75385 secondi