Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

GUALDO CASACASTALDA-ELLERA, CI SIAMO Palla ai ds Angelini e Pannacci

Emanuele Lombardini

Gualdo Casacastalda-Ellera è la finale playoff che ad un certo punto della stagione nessuno si aspettava. Soprattutto considerando il girone di andata non eccezionale di entrambe. Invece nel ritorno e soprattutto nel finale di stagione le cose sono cambiate e nella post season hanno spazzato via Casa del Diavolo e Pievese e adesso saranno loro due a contendersi la finalissima con la Ducato, vincitrice del girone B di Promozione. Ne parliamo con i ds Simone Angelini e Marco Pannacci (nella foto).

Angelini, chi l'avrebbe mai detto? il Gualdo Casacastalda in finale.....

"Se ripenso a dove eravamo nel girone di andata e guardo che ora stiamo per giocarci la finale playoff dico che abbiamo fatto una splendida rincorsa, che ha restituito a Gualdo Tadino l'entusiasmo. E' già un successo per noi, ma questo ovviamente non ci toglie dalla testa il fatto che si punta al bersaglio grosso".

Come si fa a risalire la china?

"Ci abbiamo messo umiltà, compattezza e attaccamento alla maglia. E poi i ragazzi ci hanno creduto seguendo le indicazioni del tecnico Bazzucchi. Ero sicuro che questa squadra prima poi sarebbe dovuta esplodere: ora completiamo l'opera..."

Dall'altra parte c'è però il grande ex Zoran Luzi...

"Zoran qui ha lasciato il segno e quindi sarà motivatissimo. Affrontiamo una squadra in grandissima salute, secondo me quella con l'organico migliore del girone. Sarà un match durissimo".

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Marco Pannacci, c'è il Gualdo nel vostro destino...

"La nostra rincorsa si era interrotta a Gualdo Tadino alla penultima di campionato e il destino vuole che dobbiamo giocarcela di nuovo con loro, con il fatto però che loro hanno due risultati su tre"

E come voi, il Gualdo è in salute....

"Abbiamo entrambe fatto un girone di ritorno importante. Ce la giochiamo senza patemi, consci dell'ottimo lavoro che ha fatto Luzi nel girone di ritorno, che però - vorrei ricordarlo - ha completato quello iniziato da Perugini, una squadra che era bene assestata ma faticava a fare risultato"

Niente calcoli, quindi?

"Fino ad un certo punto, perchè bisogna tenere a mente che la partita può durare 120  minuti. Chiunque passerà, secondo me la squadra sconfitta, deve essere comunque felice del girone di ritornoc che fatto"

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Emanuele Lombardini il 13/05/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,87865 secondi