Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

VIRTUS FOLIGNO, LABONIA NEO DIESSE E annuncia subito Stoppini e Kini

Stefano Bagliani
FOLIGNO - E' una Virtus Foligno che si sta disimpegnando alla grande in ottica di calciomercato. Il ripescaggio in Prima categoria ha gasato l'ambiente e il club guidato dal presidente Alberto Trabalza sta lavorando al meglio per assicurare al confermatissimo mister Giampiero Protasi la rosa giusta per fare bene anche nella categoria superiore.

Il primo tassello è stato quello di dotarsi di un direttore sportivo, lasciando così a Protasi il compito di allenare. Il neo diesse folignate è Luca Labonia (nella foto), elemento giovanissimo che ha dovuto interrompere col calcio giocato ma che mostra una grandissima passione ed una voglia di fare davvero molto bene.

E i primi passi nel nuovo ruolo sono davvero da urlo per Labonia che annuncia gli ingaggi del portiere Lorenzo Stoppini (classe 1998), reduce da una super stagione al Gualdo Casacastalda, e dell'attaccante Emanuele Kini (classe 1996), ex Clitunno e Trevi.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

"Stiamo cercando di allesire una squadra il più giovane possibile - sottolinea proprio Labonia - ma ovviamente occorrono anche due-tre elementi esperti necessari per creare il giusto mix. Sono alla mia prima esperienza però penso di avere le idee chiare - sottolinea il neo diesse -; voglio ragazzi che siano professionali e anche per questo sto cercando di portare in organico ragazzi che sono cresciuti in realtà importanti, ragazzi votati alla causa, che abbiano voglia di fare una stagione importante".

Luca Labonia, classe 1996, ha però anche altre mire.
"Si, vero - conferma - collaboro con il mio ex agente Fifa del centro Italia, lo aiuto nel gestire giocatori serie A, di lega Pro di serie D, ma non ancora in fase di apprendistato. A settembre c'è il corso per agenti Fifa: spero di poterlo fare".

Ora però sei nella realtà Virtus Foligno: cosa ti proponi di fare?
"Idee ce ne sono tante - avverte -, abbiamo diversi progetti per il settore giovanile e poi c'è quello di cercare di costruire uno staff completo, uno staff societario intendo per crescere sempre di più".

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 31/07/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,80989 secondi