Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

VETRINA JUNIORES - I più e meno della categoria (20-11-2018)

RUBRICA A CURA DI STEFANO GOBBI

JUNIORES NAZIONALE – GIRONE G

Mentre Cannara e Bastia perdono in casa e confermano la propria posizione in graduatoria, lo Sporting Club Trestina batte il Gavorrano. Poca roba? Si certo, forse. Per una formazione che deve ritrovarsi ed è ultima in classifica il risultato sa proprio di impresa.

JUNIORES REGIONALE A1

SQUADRA COPERTINA – Olympia Thyrus e Narnese. La prima ferma in Toscana la forte Baldaccio Bruni e la toglie dalla scia del Foligno. La seconda ringrazia gli amici ternani vincendo una gara non facile in riva al lago confermandosi inseguitrice ufficiale dei falchetti.

DA RIVEDERE – Ventinella. Perde in casa e non riesce a lasciare ad altri il fanale dell’ultima posizione. Sabato prossimo in casa del Fontanelle urge trovare qualche punto.

RAGAZZI IN VETRINA – Gian Marco Maggiolini della Ducato. Il suo tecnico lo fa scendere in campo nel secondo tempo e lui insieme al compagno Meniconi confeziona il gol della vittoria della Ducato. Meglio di così…

IL MISTER – Simone Acciarresi (NELLA FOTO) del Foligno. Il gruppo è forte e basta questo per commentare il primo posto in graduatoria. Poi quando vedi certe vittorie contro squadre attrezzate più o meno come la tua, ecco che si capisce che se ad un gruppo forte aggiungi la sapiente mano di un bravo tecnico ecco capisci il perché quella squadra lotta per il primato.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE A

SQUADRA COPERTINA – Tiferno 1919. La squadra di Massimo Bistarelli vince a Casa del Diavolo col classico punteggio di 2-0. Una pretendente nella lotta per le prime posizioni è stata costretta a cedere il passo. Il campionato si fa interessante.

DA RIVEDERE – Branca. L’occasione per avvicinare la salvezza è sfuggita e sabato prossimo c’è il Tuoro fanalino di coda. Un’altra occasione.

RAGAZZI IN VETRINA – Kouame del Pontevalleceppi. Il gol della vittoria in casa del Tavernelle ha degli importanti effetti sull’evolversi del campionato. Potenzialmente la squadra di Stefano Pierosara ha una partita in meno, sei punti di distacco e la scontro diretto in casa col Lama primo della classe sabato prossimo. Della serie un gol vale un sogno enorme al Ponte.

IL MISTER – Oscar Lugoli della Pievese. La squadra è riuscita ad agganciare il trenino salvezza. Va da se che con questi distacchi dalle ultime della classe, anche la dodicesima posizione regalerà la salvezza diretta ma vuoi mettere salvarsi da soli senza aiuti del regolamento?

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE B

SQUADRA COPERTINA – Julia Spello. La squadra di Massimo Nardi ha strapazzato in casa l’Amc98 e rincorre i vertici della classifica.

DA RIVEDERE – Nestor. Che succede? Attendiamo una reazione d’orgoglio. Due sconfitte consecutive non è possibile subirle dopo avere vinto 9 gara di fila. Sabato in casa contro l’Angelana è attesa una risposta forte …… da tre punti

RAGAZZI IN VETRINA – Ferrante M. ed Hilaj del Massa Martana. Sono i goleador (il primo una doppietta) che hanno portato i tre punti in casa massetana. La squadra di Sandro Moracci conferma la propria posizione di tranquilla metà classifica. Vi pare niente? Con la tranquillità si possono preparare al meglio tutte le partite ed avere più chance per raggiungere prima del tempo la matematica salvezza.

IL MISTER – Davide Placidi della Clitunno. La sua squadra non ha vinto ma un pareggio in casa della seconda in classifica (il Todi) vale più di una vittoria. La squadra c’è, gioca e tesse anche buone trame.
Il tecnico crede nei suoi ragazzi e li ha sempre incoraggiati anche nei periodi meno belli di questa stagione e così il pareggio di Todi non è proprio frutto del caso.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Gobbi il 20/11/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,06533 secondi