Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

LA STORIA - "Ho 42 anni e chiesto lo svincolo: vogliono un rimborso!"

Da Francesco Pazzaglia (nella foto), riceviamo e pubblichiamo:

Sono un calciatore dilettante da 36 anni, premetto che scrivo per condividere un'esperienza e per la passione e la serietà che metto nel gioco da sempre. Quest'anno la Società con la quale gioco da quattro anni ha effettuato una fusione con un'altra società diventando l'attuale Olimpia Pantalla.

Contestualmente alla comunicazione ufficiale della notizia alla squadra, ci è stata chiesta una opinione individuale ed io sono stato tra i primi ad esprimere parere favorevole.

Iniziando il nuovo percorso con vari cambiamenti, tra i quali tre giorni di allenamento anziché due, mi sono reso conto quasi nell'immediato che l'impegno per me era troppo grande e che gli equilibri creati in quattro anni non erano più gli stessi. Ci tengo a dire che l'affetto e il rispetto per i miei compagni sono rimasti invariati.

In merito a quanto sopra dichiarato, ho deciso di abbandonare e, comunicandolo al Mister e alla Società, ho chiesto lo svincolo. La mia richiesta ha avuto una risposta affermativa ma previo rimborso.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Incredibile ma vero, all'inizio credevo fosse uno scherzo, ma così purtroppo non era. Sinceramente non credevo mi capitasse questa cosa alla veneranda età di 42 anni, ma soprattutto non credevo mi capitasse con questa Società, alla quale ho dato tanto, in quattro anni non sono stato in campo solamente in due partite, facendo sacrifici. Quando mi sono fatto male, le cure sono state sempre a mie spese e non ho mai percepito alcun tipo di rimborso.

Contemporaneamente alla mia richiesta di svincolo ce n'è stata un'altra, ma in questo caso non è stato chiesto rimborso. La ciliegina sulla torta, è stata la richiesta tramite terze persone, di restituzione del materiale tecnico-sportivo, fornitomi due anni fa. Ad oggi sono un tesserato del Collepepe, mi alleno due volte a settimana e l'impegno sportivo, coesiste in armonia con la mia vita privata."

Francesco Pazzaglia

N.B.: Al solito la redazione di Settecalcio.it è assolutamente aperta e disponibile ad ospitare eventuali repliche 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 11/12/2018
Tempo esecuzione pagina: 1,32348 secondi