Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

CRU, CONFERENZA DI FINE ANNO - Tra bilanci e progetti

Servizio di Stefano Gobbi
PERUGIA - Numeri, in giusta quantità, tanti progetti da attuare. Lo stato di salute del calcio umbro nella conferenza stampa di fine anno presso la sede del Comitato Regionale Umbro della FIGC del Presidente Luigi Repace.

Più che al passato (bilanci) l’obiettivo è stato rivolto a ciò che sarà o che si intende fare nel prossimo 2019.

Circa 200 squadre, oltre a 21 di livello amatoriale con oltre 7.000 tesserati. 129 società di settore giovanile con oltre 14.000 cartellinati. Numeri importanti che vanno anche aumentati magari insistendo col progetto calcio nella scuola che, partito anni addietro con sole 4 classi in regione, adesso coinvolge 80 classi e circa 2.000 bambini.

Non va incentivato solo il calcio dei bambini ma anche quello dei giovani di Eccellenza e Promozione. Partirà infatti con la prima giornata di ritorno dei campionati di Eccellenza e Promozione (domenica 23 dicembre) il progetto tendente a premiare con somme di denaro le Società che favoriscono la presenza in formazione dei giovani.

Sarà una cosa diversa da come avviene in Lega pro e Serie D ma per il regolamento completo dell’iniziativa si dovranno attendere pochi giorni quando uscirà un apposito comunicato.

È stato quindi ricordato il torneo delle Regioni di calcio a 5 che si è svolto in Umbria e che al di là dell’aspetto sportivo, ha permesso a molte persone di conoscere le bellezze della nostra Regione. Il calcio come veicolo di pubblicità per il turismo è una strada da non abbandonare come la collaborazione con la regione dell’Umbria.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Nel mese di maggio 2019 (dal 18 al 26) si svolgerà nuovamente il Torneo della Pace ‘under 16’ con la partecipazione delle rappresentative di Lega B, Lega Pro e Dilettanti. Anche rappresentanti di Canada, Stati Uniti, Cina e la speranza che partecipi anche qualche club professionistico. Anche questa iniziativa va nella direzione della manifestazione puramente sportiva con un aspetto promozionale turistico non indifferente.

Un altro progetto riguarda il miglioramento della comunicazione attraverso internet ed in particolare i social quali Facebook, Instagram etc ed è anche in quest’ottica che è stato rinnovato il sito internet del Comitato.

Un capitolo a parte è stato riservato alla violenza sugli arbitri. È stato chiesto alla stampa presente di collaborare nell’operazione anti-violenza. Per parte della Federazione sono state inasprite le pene della giustizia sportiva e rimangono quelle economiche alle Società.

Il calcio giovanile ed in special modo quello juniores è stato oggetto di domande. Per elevare il livello della categoria è stato proposto come avviene in altre regioni, di poter giocare il mercoledì. In tal modo potrebbero trovare sicuramente posto coloro che tra il sabato e la domenica non giocano né con la juniores né con la prima squadra. Se approvato sarebbe un cambio culturale enorme nell’ormai più che radicato uso del campionato nel giorno di sabato (e molte squadre che posticipano le gare il martedì o mercoledì).

Infine sono stati annunciati progetti per il calcio femminile e per il calcio a 5. Nel corso dell’anno 2019 saranno forniti maggiori dettagli su tali iniziative.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Gobbi il 20/12/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,08664 secondi