Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

VETRINA JUNIORES - I più e meno della categoria (30-12-2018)

RUBRICA A CURA DI STEFANO GOBBI

JUNIORES NAZIONALE – GIRONE G

Lo Sporting Club Trestina chiude il girone di andata perdendo nel recupero contro la Sinalunghese formazione terza in graduatoria insieme al Prato. Per gli alto-tiberini si conferma così l’ultimo posto.

Nella letterina per Babbo Natale il calcio umbro di categoria a livello di dilettanti nazionali chiede un 2019 migliore.

JUNIORES REGIONALE A1

SQUADRA COPERTINA – Olympia Thyrus. Bella vittoria in casa della Trasimeno e terzo posto confermato. Alla ripresa scontro diretto al ‘Laureti’ contro il Foligno. C’è spazio per una fetta di panettone, un brindisi di buon anno e sotto a preparare il match che vale una stagione.

DA RIVEDERE – Baldaccio Bruni. Già in pausa natalizia la squadra di Carlo Bernardini a S. Giacomo perde male. La migliore difesa del torneo (insieme all’Olympia) subisce cinque reti e gioca veramente non da Baldaccio Bruni. Le feste capitano a proposito per dimenticare tutto e ricaricare le batterie.

RAGAZZI IN VETRINA – Cicchi del Petrignano e Pergolesi della Ducato. Tre gol ma uguali motivazioni. Entrambi fanno parte della rosa della prima squadra e sono la conferma che potendo giocare nella loro categoria possono elevare il livello tecnico della juniores.

IL MISTER – Marco Laureti (nella foto) insieme a Luca Romualdi entrambi del Campitello. Si alternano alla guida della squadra juniores e riescono a mantenere il gruppo in alto in graduatoria. Quando obiettivi, semplici e senza fronzoli, trovano la condivisione portano sempre a risultati importanti. Complimenti

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE A

SQUADRA COPERTINA – Pontevilla. La squadra di Gradi vince lo scontro diretto con il Tuoro e si allontana dall’ultima posizione in maniera decisa. Puntare tutto ai play-out sembra essere l’obiettivo della squadra del Presidente Roberto Passeri.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

DA RIVEDERE – Tiferno Lerchi. La sconfitta che non ci voleva. Il Lama pur riposando mantiene potenzialmente +6 punti sulle inseguitrici tra cui non c’è proprio la squadra di Bistarelli. Dopo Natale alla ripresa ci sarà il match con l’ultima della classe: non sono ammesse altre distrazioni.

RAGAZZI IN VETRINA – Panfili dell’FC Castello. Il suo gol produce una mezza rivoluzione in classifica: fa rientrare in zona play-off proprio i suoi colori e stoppa (per il momento) le ambizioni della Tiferno Lerchi

IL MISTER – Emanuele Capacci del Lama. La squadra ha riposato ma durante la sosta dobbiamo celebrare la squadra regina. Quella che è stata più continua. Un giusto mix di volontà dei ragazzi e la sapienza di un tecnico bravo a guidare il gruppo verso i traguardi di un campionato fin qui fantastico.

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE B

SQUADRA COPERTINA – Massa Martana. Alla prima di ritorno la squadra si ritrova al quarto posto in classifica e in piena zona play-off. Un campionato di soddisfazioni e i sogni aiutano a dare di più. Alla ripresa scontro diretto col Todi. Una partita che vale una stagione

DA RIVEDERE – Orvietana. Cos’è successo? La squadra veleggiava in zona play-off e adesso invece rischia di finire nei play-out. Sicuramente è un periodo difficile e fortunatamente è giunta la pausa per riposare, recuperare le forze e riprendersi la posizione che si merita. Alla ripresa si va a Sangemini. Nessun risultato è scontato e i punti vanno conquistati intanto la partita sarà un ottimo banco di prova per ritrovare la vera Orvietana.

RAGAZZI IN VETRINA – Anastasi della Julia Spello Torre. La rete a 6 minuti dalla fine consente alla squadra di Nardi di consolidare il terzo posto. Todi e Nestor sono un po’ più avanti ma ancora non riescono ad andare in fuga.

IL MISTER – Stefano Corradi della Nestor. Dopo una partenza fulminate (9 gare altrettante vittorie), la sua squadra ha avuto un periodo di crisi nera. Squalifiche, infortuni, assenze varie lui (il tecnico) ha saputo mantenere unito il gruppo ed ora la Nestor sembra essere in ripresa e dà fastidio al Todi avanti di un solo punto. Complimenti.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Gobbi il 30/12/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,08181 secondi