Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

VETRINA JUNIORES - I più e meno della categoria (15-01-2019)

RUBRICA A CURA DI STEFANO GOBBI

Se avete notizie particolari o volete segnalare fatti importanti capitati sui campi della juniores nazionale o regionale sia A/1 che A/2, potete scrivere a info@settecalcio.it

JUNIORES NAZIONALE – GIRONE G

In queste prime due giornate del 2019, la categoria Nazionale vede le umbre in affanno. Si salva il Bastia che sabato scorso ha riposato e il 5 gennaio ha vinto all’89° a Sangiminiano in casa della penultima della classe.
Per Cannara e Sporting Club Trestina il 2019 è iniziato nel peggiori dei modi: due partite ciascuna ed altrettante sconfitte.

JUNIORES REGIONALE A1

SQUADRA COPERTINA – S. Sisto. Il risultato che non ti aspetti. Batte la Narnese seconda in graduatoria e soprattutto tiene il passo del Gualdo casaCastalda in una lotta per non retrocedere che si sta facendo appassionata.

DA RIVEDERE – Ventinella. La sconfitta interna contro il Gualdo Casacasyalda proprio non ci voleva. Oramai la salvezza diretta è lontana 13 punti e si dovrà lottare per un posto migliore nei play-out. Già sabato prossimo in casa della Trasimeno si giocherà per questo obiettivo.

RAGAZZI IN VETRINA – Barbarossa dell’Olympia Thyrus. All’ottavo minuto di recupero segna il rigore che decide la gara e riporta la formazione di Marco Sugoni a un punto della vetta della classifica. Freddezza e concentrazione. In simili circostanze è facile perdere la calma e sbagliare. L’Olympia se lotta per la vittoria finale è anche merito della freddezza di questo ragazzo.

IL MISTER – Luca Patarini (nella foto) della Ducato. Nel recupero a Rivotorto la sua squadra ha vinto per 4-0 portandosi a 30 punti e sesto posto. Le prime sono più avanti di sette/otto punti ma quello che più interessa è il distacco dai play-out è di 10 punti. Il traguardo stagionale non è ancora raggiunto ma di sicuro stiamo sulla buona strada

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE A

SQUADRA COPERTINA – Lama. La squadra di Emanuele Capacci prende sul serio ogni match. La riprova? Contro il Casa del Diavolo la partita si decide dopo 240 secondi. Se non entri in campo concentrato certi exploit non si fanno. Roba d’alta classifica.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

DA RIVEDERE – S. Sabina e FC Castello. Pareggiano lo scontro diretto per poter rientrare in zona play-off. Nulla è perduto anche se sabato prossimo i primi vanno a Tuoro mentre i secondi ricevono il Pontevalleceppi. Tutto è ancora possibile. Una domanda però la vogliamo fare: non sarà il caso di subire meno gol?

RAGAZZI IN VETRINA – Meozzi della Vivi Altotevere Sansepolcro. I toscani federalmente umbri subiscono il pareggio dal Branca a 5 minuti dal termine. È proprio Meozzi dopo 180 secondi a portare i 3 punti in casa biturgense

IL MISTER – Stefano Pierosara del Pontevalleceppi. Il Lama è fuggito ma i ponteggiani rimangono concentrati per arrivare al secondo posto per la A1. Il merito? Dei ragazzi ovvio che giocano ma anche del loro tecnico che li incita a non darsi sconfitti.

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE B

SQUADRA COPERTINA – Massa Martana. Batte il Todi che perde la vetta della graduatoria e rientra nel giro play-off e sabato prossimo in casa dell’Orvietana per difendere il quarto posto.

DA RIVEDERE – Amerina. La squadra di Paolo Gatti perde nettamente con la Terni Est. La classifica non si fa pericolosa ma sabato prossimo contro il Bevagna in casa occorre un risultato positivo. Altrimenti………..

RAGAZZI IN VETRINA – Bartocci ed Ottaviani del Bevagna. Lottare per uscire dai play-out e battere i rivali di Spello terzi in graduatoria è una soddisfazione unica. Si certo, è vero. Però adesso continuiamo così e consideriamo le prossime 13 partite altrettanti derby con la Julia.

IL MISTER – Fausto Proietti dell’Amc98. La squadra è sempre nei play-out ma lotta come non mai per uscire dalla zona paludosa o almeno conquistare le posizioni migliori nel torneo post-campionato. Il tecnico ci crede e i ragazzi sembrano seguirlo.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Gobbi il 15/01/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,06299 secondi