Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

"El camion" Carletti traina l'Ortana: "I miei gol per la Prima"

Emanuele Lombardini

ORTE - "Batistuta. Mi dicono che 'El Camion' fosse lui. Ma io sono troppo giovane per ricordarmelo". Si, perchè Eugenio Carletti (nella foto tratta da Tevereventi.it), centravanti dell'Ortana, di anni ne ha 23 e quando il fantasista sfondava le reti a Firenze e Roma, lui era ancora un bambino.

Nel suo piccolo, però, il soprannome se l'è guadagnato...55 gol in due stagioni e mezza

"Devo dire che finalmente da due anni a questa parte ho ritrovato il ritmo, avevo cominciato non benissimo. Ora sono molto soddisfatto".

Già 24 gol in questa stagione, dopo  i 10 della prima e i 13 della seconda, dove vuole arrivare?

"Non lo so. Di sicuro non voglio fermarmi qui, anche perchè c'è una bella fetta di campionato ancora da giocare e noi vogliamo andarcelo a prendere".

 Ha sperimentato il campionato laziale, ed ora quello umbro. Differenze?

"Sicuramente far gol alle difese laziali è più difficile, perchè spesso anche in  Seconda Categoria incontri giocatori di trent'anni, difensori arcigni che ti fermano anche con maniere rudi e per noi attaccanti serve sempre uno sforzo in più. Sicuramente il livello è più basso qui, ma il campionato è forse più equilibrato e competitivo".

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Ecco, il campionato, appunto...

"Con lo Sporting Terni sta venendo fuori un bel duello, ma io so che noi abbiamo le potenzialità per portare a casa un risultato importante, ovviamente parlo della promozione. Che per noi sarebbe un risultato super, soprattutto quest'anno".

Perchè vi preparate al centenario?

"Certo, chiaro. Poche squadre nei dilettanti possono vantare 100 anni di storia. Celebrarlo con la salita in Prima Categoria sarebbe il massimo".

A proposito, ma il paragone con Batistuta non le pesa?

"A dire il vero me l'ha affibbiato un tifoso (ride ndr). A parte scherzi, lui era un fuoriclasse, io gioco in Seconda Categoria, non scherziamo. Diciamo che faccio la mia parte, o almeno ci provo".

Il gol più bello?

"Quello di domenica, da fuori area, all'Otricoli. Non pensavo di riuscire a farlo..."

Print Friendly and PDF
  Scritto da Emanuele Lombardini il 06/03/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,22362 secondi