Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

VETRINA JUNIORES - I più e meno della categoria (13 marzo 2019)

RUBRICA A CURA DI STEFANO GOBBI

Se avete notizie particolari o volete segnalare fatti importanti capitati sui campi della juniores nazionale o regionale sia A/1 che A/2, potete scrivere a info@settecalcio.it

JUNIORES NAZIONALE

Il campionato ha osservato un turno di riposo

JUNIORES REGIONALE A1

SQUADRA COPERTINA – Narnese. La forza di chi insegue sapendo di avere ancora molte frecce nel proprio arco per arrivare lassù in cima. Stavolta a farne le spese è il Castel del Piano. Il Foligno è avvertito.

DA RIVEDERE – Campitello. Anche questa settimana la vetrina non è negativa. La formazione di Daniele Scatolini rimanda a martedì 12 marzo la gara contro il GualdoCasacastalda. Un testa coda delicato. I Gualdesi hanno l’ultimissima chance per provare a risalire in maniera concreta la graduatoria. Per i ternani che ripongono molte speranze negli scontri diretti, è d’obbligo cogliere i 3 punti in palio.

RAGAZZI IN VETRINA – Poli e Toma del Foligno. Blindano il risultato nel primo tempo e la Trasimeno pur segnando nella ripresa non riesce a raggiungere la capofila. E il Foligno va. Narnese e Campitello possono ancora darle fastidio. I falchetti col vantaggio di tre punti possono però giocare con maggiore tranquillità.

IL MISTER – Fabrizio Bussi del Ventinella. La squadra di Soccorso di Magione sta preparando i play out sperando di piazzarsi in una posizione migliore. Al “Laureti” fa tutto e di più. Va in svantaggio, rimonta, passa in vantaggio e poi al 5 minuti dalla fine si fa raggiungere sul 2-2. Poi 2 espulsioni non sappiamo se nel finale di gara o in altro periodo. Cosa significa tutto? Che il Ventinella crede ancora di poter raggiungere la salvezza in questa stagione dove tutto è girato per il verso sbagliato. Il tecnico sta provando a tenere viva la fiammella della speranza. Le espulsioni? Nel calcio capitano: e se provassimo ad evitarle?

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE A

SQUADRA COPERTINA – Vivi Altotevere Sansepolcro. In inferiorità numerica segna con Cesari a due minuti dal termine il gol che la mantiene in vetta alla graduatoria in attesa dei recuperi del Lama. I biturgensi hanno dimostrato grande determinazione e il Lama in crisi di risultati ultimamente, farebbe bene a tenere in debito conto questa minaccia bianconera. Il campionato sta per decidersi.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

DA RIVEDERE – Tiberis. Contro il S. Sabina un occasione persa dopo il bel risultato di sette giorni addietro. Una partita in cui 3 dei 4 gol arrivano all’inizio dei due tempi di gioco. Una carenza di concentrazione? Sabato prossimo a Umbertide ci sarà il Pontevalleceppi.

RAGAZZI IN VETRINA – M. Carletti del Casa del Diavolo. Sulla carta la partita col Tuoro era facile ma nel calcio giovanile i pronostici spesso non indovinano i risultati. Così la formazione di Rossi suda in casa dell’ultima per i 3 punti ma lassù nelle prime posizioni è bene tengano conto che sta per arrivare il Casa del Diavolo.

IL MISTER – Massimo Bistarelli, coach del Tiferno 1919. Dopo la sconfitta di Umbertide la squadra si è ripresa e ha battuto 4-0 il Tavernelle. Nel calcio dei giovani spesso capitano partite che vanno male contro ogni logica l’importante è non abbatters. Prima o poi i valori escono e fanno la differenza. Intanto l'undici tifernate lotta per mantenere un posto nei play-off e magari... qualcosa in più. 

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE B

SQUADRA COPERTINA – Angelana. Che colpo! I giallorossi battendo il Todi entrano prepotentemente nella lotta per la vittoria finale nel girone. Per ora la posizione è buona nei play-off e se continua così nessun traguardo è precluso. In bocca al lupo.

DA RIVEDERE – Julia Spello. La sconfitta di Campello potrebbe essere quasi decisiva nella lotta per entrare nei play-off. La squadra è sembrata titubante e solo nel secondo tempo pur in inferiorità numerica ha sfiorato il pareggio. Quello che ci preoccupa sono le due espulsioni. Troppo nervosismo è deleterio per chi deve lottare per obiettivi importanti. Vedremo nelle prossime gare.

RAGAZZI IN VETRINA – Huzuneanu dello Spoleto. Al 90° raggiunge quel pareggio che permette ai biancorossi di muovere la classifica e mantenere intatte le speranze di salvezza. Sabato prossimo a Spello in palio punti importantissimi.
Bejtulahi del Sangemini. È suo il gol da tre punti che rilancia i termali verso la salvezza. Un gol importante: da incorniciare.

IL MISTER – Sandro Moracci (nella foto) del Massa Martana. La sua squadra sta avendo un finale in crescendo. Deve ancora riposare ma almeno il posto nei play-off è quasi sicuro. I ragazzi ci hanno creduto e l’allenatore ha saputo ben incanalare la voglia di emergere del gruppo.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Gobbi il 13/03/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,05566 secondi