Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

PROMOZIONE - Tiferno vince e allunga. Mugnano regge fino al 75'

TIFERNO 1919-MUGNANO: 2-0

TIFERNO 1919: Giunti, Bianchi G., Mencarelli, Della Rina, Ascione (17'st Rossi), Bruschi (44'st Magi), Ganje, Pica, Fattorini (43'st Moretti), Iachettini (43'st Tadi). A disp.: Palazzoli, Battistoni, Cavargini, Martinelli, Bianchi E. All. Massimiliano Santececca
MUGNANO: Farinelli, Broccoletti, Federici, Cosci (36'st Cappelloni S.), Mercanti, Barluzzi N. (21'st Cappelloni A), Pettinari, Ravanelli, Fiorucci, Etogo (21'st Barluzzi D.), Mearini. A disp.: Calzoni, Brilli, Emongo, Talarico. All. Stefano Perugini
Arbitro: Pieretti di Perugia
Marcatori: 30'st Eramo, 41'st Bruschi
Note: all'8'st espulso Pettinari (M). Al 32'st allontanato mister Santececca (T).

CITTA' DI CASTELLO - Non è stato il Tiferno 1919 scintillante ammirato contro la Castiglionese Macchie, complice anche un Mugnano compatto e combattente, ma è risultato alla fine sufficiente per vincere l'ennesima gara stagionale (numero 18) e porta, al momento, a +11 il proprio vantaggio sul Branca e +12 sulla Trasimeno in attesa del big match di domani.

Mugnano che esce a testa alta ma sconfitto dal Bernicchi. I ragazzi di Stefano Perugini restano penultimi della classe anche se contro la leader hanno profuso tanto impegno, lottando pallone su pallone ma alla fine tornano a casa con nulla in mano.

L'unica opportunità ospite peraltro arriva subito al 3' quando Ravanelli impegna con una bella incornata il portiere locale Giunti alla deviazione in corner.

Poi le occasioni sono solo per il Tiferno 1919 anche se per registrare la prima occorre comunque attendere il 26' ed è a firma di Bruschi che impegna Farinelli con un radente dalla distanza.

Prima due fughe di Pica venivano fermate dal primo assistente tra i mugugni della tifoseria locale.

Pica che al 40' coglie in pieno la traversa su una punizione magistrale conquistata da una grande incursione di Mencarelli.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Al 44' mette al da destra sul limite dell'area per Pica: gran tiro al volo del centravanti, palla alta ma resta il grande gesto tecnico.

Nella ripresa ci si aspetta un Tiferno 1919 arrembante ma non sarà così. All'8' ingenuità di Pettinari: prima commette fallo sullo sgusciante Mencarelli beccando il giallo, poi lamentandosi con l'arbitro probabilmente gli dice qualche parolina fuori luogo e il direttore di gara estrae il rosso.

Al 17' Santececca modifica lo schieramento: arretra Ganje al fianco di Eramo, toglie Ascione e inserisce Lapo Rossi. Subito dopo cross al centro di Mencarelli ma Iachettini è anticipato da Cosci.

Perugini prova il doppio cambio per dare energia al gruppo, ma il Tiferno 1919 comincia a creare sempre più pericoli.

Al 27 su azione d'angolo, la sfera schizza al limite dove c'è appostato Fattorini ma la conclusione è alta. Al 29' cross da sinistra di Mencarelli, gran incornata di Pica para Farinelli in angolo.

Da questo angolo ecco il vantaggio con Eramo che appostato sul secondo palo appoggia comodamente in rete venendo poi a sprigionare la propria gioia sotto la tribuna festante.

Poco dopo anche Santececca viene estromesso dalla sfida, ma al 40' comunque il Tiferno 1919 trova il raddoppio grazie ad un'azione imbastita e alla fine rifinita da Bruschi che con una finta di corpo inganna Farinelli e poi lo beffa sul primo palo.

Al 50' cerca gloria anche Mencarelli ma la sua staffilata è intercettata da Farinelli.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 16/03/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,03940 secondi