Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

VETRINA JUNIORES - I più e meno della categoria (16 aprile 2019)

RUBRICA A CURA DI STEFANO GOBBI

Se avete notizie particolari o volete segnalare fatti importanti capitati sui campi della juniores nazionale o regionale sia A/1 che A/2, potete scrivere a info@settecalcio.it

TORNEO DELLE REGIONI

La squadra Juniores allenata da Andrea Marcantonini supera in classifica la Basilicata (pur perdendo il primo incontro), il Trentino e la Toscana per avere vinto lo scontro diretto.
La squadra dopo un impatto negativo ha vinto contro Toscana e Trentino per 1-0. Adesso nei quarti di finale incontrerà la forte squadra di casa del Lazio.
Sono al turno successivo anche i giovanissimi mentre sono out gli allievi e la squadra femminile. La regione pur piccola, a livello dilettantistico riesce ad esprimere buoni valori. Merito di Società e tecnici e del loro infaticabile lavoro.

JUNIORES REGIONALE A1

SQUADRA COPERTINA – Gualdo Casacastalda. Il pareggio in casa contro il Fontanelle di per sé non è un grande risultato ma permette ai ragazzi di Marco Campese di avvicinare la Pontevecchio nella lotta per la salvezza diretta. Se andasse male nella lotta con la Pontevecchio dovrà affrontare i play-out. Già sicuro che non disputerebbe la semifinale (regola dei 10 punti di distacco) il GualdoCasacastalda dovrà poi affrontare la vincente di Trasimeno-Ventinella.

DA RIVEDERE – S.Sisto–Foligno e Campitello-Narnese. Sono le due partite che decideranno il campionato. La prima e la seconda in classifica giocheranno in casa di formazioni che non hanno alcuna intenzione di mollare pur non avendo alcunché da chiedere al torneo.

RAGAZZI IN VETRINA – Bolli della Narnese. La rincorsa della formazione di Bonifazi continua. Bolli è in gran forma ma nell’ultima giornata la vittoria correrà sul filo del cellulare.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

IL MISTER – Oscar Cardone del Castel del Piano. La formazione ha avuto momenti altalenanti ma alla fine dei conti vedendo la stagione nel suo complesso, la squadra ha sempre mostrato il piglio di una formazione forte. Merito? Dei ragazzi sicuramente ma anche del tecnico.

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE A

SQUADRA COPERTINA – Vivi Altotevere Sansepolcro. La vittoria a Casa del Diavolo permette alla squadra di Antonio Giogli di salire in A1. La squadra pur rinnovata ha dimostrato ancora una volta che al ‘Borgo’ si lavora con estrema cura con i giovani.

DA RIVEDERE – Decisi i play-out l’attenzione si sposta sui play-off. Il Lama è certo di parteciparci. Per gli altri tre posti concorrono 5 squadre: Tiferno Lerchi, Casa del Diavolo, FC Castello, Pontevealleceppi e Virtus Sangiustino. Il 27 sarà una trentesima giornata di passione.

RAGAZZI IN VETRINA – Chiappini (Rigore) e Baci della Pievese siglano le due reti che permettono alla formazione di Oscar Lugoli di raggiungere la salvezza matematica. A Città della Pieve sono stati sfortunati con l’Eccellenza ma possono coccolarsi i giovani che hanno raggiunto un traguardo importante.

IL MISTER – Maurizio Mencaroni del S. Sabina. Si è vero i suoi ragazzi hanno mollato e subìto una goleada dalla Virtus Sangiustino. Rimane però una stagione iniziata bene, proseguita con qualche difficoltà e terminata con la salvezza. Il traguardo è doppio se si è riusciti a far nascere qualche giocatore utile per la prima squadra. Il traguardo è immenso se oltre al calcio si è riusciti a dare messaggi di vita importanti a questi giovani. Il merito in questi casi è anche del tecnico che recepite le desiderate della Società costruisce qualcosa d’importante e lavora con i giusti metodi con i ragazzi.

JUNIORES REGIONALE A/2 – GIRONE B

SQUADRA COPERTINA – Clitunno. Vince e si salva in casa della prima in classifica. I sacrifici di un gruppo spesso bersagliato dalla sfortuna sono stati premiati. L’impresa zittisce chi oramai credeva i biancoazzurri nei play-out. Complimenti

DA RIVEDERE – Decisi i play-out l’attenzione si sposta sui play-off. Massa Martana è certo di parteciparci. Per gli altri tre posti concorrono 4 squadre: Orvietana, Todi, Angelana e staccata di un punto, la Julia Spello Torre. Il 27 sarà una trentesima giornata di passione.

RAGAZZI IN VETRINA – Tribulati e Prundis. Il primo dell’Amerina il secondo dell’Olimpia Pantalla. La salvezza passa per i gol di questi due ragazzi. Il primo annulla gli effetti del secondo e condanna l’Olimpia ai play-out torneo da affrontare col piglio mostrato dai ragazzi dell’Olimpia nelle ultime giornateda cui ha molte probabilità di uscire se mantiene la concentrazione delle ultime giornate. L’Amerina si salva. Un altro miracolo di Paolo Gatti ma si sa ad Amelia sanno lavorare bene con i giovani.

IL MISTER – David Ricci (nella foto) del Bevagna. Se la Clitunno con la sua vittoria a Marsciano riapre il campionato, il Bevagna lo ha richiuso con un 4-4 emozionante contro la seconda del girone. Bravi i bevanati capaci di tenere testa ad una squadra lanciata come il Massa Martana. Bravo il tecnico che proprio nel momento decisivo della stagione è riuscito a mantenere compatto il gruppo. A Bevagna si festeggia.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Gobbi il 16/04/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,08082 secondi