Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

CAPITAN LUZI ALL'ADDIO: "Ciao Guardea, già so che mi mancherai!"

Da Matteo Luzi (nella foto) riceviamo e pubblichiamo la lettera con cui annuncia il suo addio al calcio salutando con grande affetto tutto il 'suo' Guardea:

“Speravo non arrivasse mai questo giorno, ma anche per me è arrivato il momento di dire basta.

Il 7 Marzo il destino ha deciso che forse era ora di chiudere la borsa ed indossare la maglia del Guardea per l’ultima volta.

Avrei preferito decidere io quando smettere, ma le esigenze lavorative ed un infortunio più grave del previsto hanno accelerato la scelta. Sono orgoglioso di ricordare di aver disputato la bellezza di 340 partite con la stessa maglia, lo stesso numero e la stessa fascia da capitano.

Il Calcio mi ha dato la possibilità di esaudire ogni mio desiderio; creare amicizie fraterne, gioire con i miei genitori e la mia compagna e giocare a fianco di mio Fratello.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Con questa lettera vorrei racchiudere, simbolicamente, in un abbraccio tutti i compagni, i Mister ed i dirigenti che con me hanno pianto e festeggiato in tutti questi lunghi anni.

Non voglio ricordare un episodio particolare, ma quando chiudo gli occhi ricordo quanto mi piaceva vivere lo spogliatoio e cambiarmi la domenica per il mio paese.

Giocare al Comunale e scendere le scalette verso il campo era un’emozione che mi porterò sempre nel cuore.

Per il futuro il Guardea è in ottime mani e DEVE tornare nelle categorie che più le competono; sono sempre stato di poche parole e ai discorsi ho sempre preferito dare l’esempio e trasmettere educazione e rispetto di compagni e avversari attraverso i gesti ed i comportamenti. spero di aver trasmesso ai compagni e ai giovani l’AMORE e l’attaccamento per una maglia (che io ho tatuato sulla pelle) ed una società ho sempre sentito e SENTIRÒ MIA..!!

Già so che Tutto questo mi mancherà terribilmente."

Il Vostro Capitano, Matteo

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 15/05/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,09217 secondi