Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

TUORO IN SALVO - Fabrizi: " Una salvezza... da pazzi, grande gruppo"

Il Tuoro si è salvato all'ultimo tuffo, tra mille difficoltà ed ostacoli, cambiando tre allenatori e tentandole tutte. Ma uno su tutti si merita la copertina. E' il tecnico Andrea Fabrizi (nella foto), al decimo anno nel girone B di Prima categoria, che ha condotto in porto la squadra subentrando in panchina a otto giornate dal termine della stagione regolare.

"Mi prendevano tutti per matto - fa Fabrizi -, prendere una squadra all'ultimo posto e con quella classifica è stata forse una scelta difficile, ma ce l'abbiamo fatta". Difficile, ma non coraggiosa. Sentite perché.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

"Ero sicuro che ci saremo salvati - fa ancora il tecnico - perchè conoscevo il valore dei giocatori che avevo in rosa e non mi sembrava certo peggiore di molti altri. Abbiamo creato un bel gruppo, abbiamo lottato e, una volta evitato l'ultimo posto e quindi la retrocessione diretta, ce la siamo giocati alla grande. Un plauso ai ragazzi, davvero eccezionali, a tutti indistintamente. Ma un grazie particolare va al mio vice Sergio Di Gianfrancesco e al preparatore dei portieri Dauro Chiodini, grandi!".

Venerdì è in programma la cena per festeggiare la salvezza insieme alla società, ma ancora il tecnico non ha incassato la conferma da parte del club. "Vediamo - chiosa Fabrizi -, vediamo quello che succederà. Io sono qui". E forse una chance se la meriterebbe pure in una categoria superiore. Basta leggere il curriculum tra Nuova Alba, Panicarola, Castiglionese Macchie, Pievese, Sant'Arcangelo, Santa Sabina, Piegaro e Moiano: play off, salvezze inaspettate e due vittorie consecutive di campionato alla Pieve. Ben fatto, mister. E in bocca al lupo per il futuro.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 15/05/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,07894 secondi