Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

I LAMENTI DEL TUORO: Arbitraggio decisivo: quattro episodi incredibili

Dalla società UPD Tuoro riceviamo e pubblichiamo:

"In merito alla direzione di gara Tuoro – S.Nicolò di Domenica 17 Novembre la Società UPD Tuoro comunica quanto segue:

Non è nostra abitudine lamentarci per le direzioni arbitrali, preferiamo sempre attribuire la colpa di un risultato negativo alla nostra prestazione, all'errore di un nostro difensore piuttosto che ad un gol sbagliato dall'attaccante perchè come sbaglia un giocatore è umano che sbagli anche il direttore di gara, mai vorremmo creare un alibi ai giocatori, sarebbe un errore gravissimo da parte nostra.

Dall'inizio del campionato abbiamo subito diversi torti arbitrali ma, seppur a denti stretti, li abbiamo accettati, sull'ultima direzione però non possiamo tacere perchè Domenica il risultato è stato pesantemente condizionato da una direzione di gara inaccettabile, nulla contro il San Nicolò che ha disputato la sua onesta partita, ma almeno 4 decisioni arbitrali hanno penalizzato la nostra squadra.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Il primo episodio, sul risultato di 2-1 per il Tuoro, vede protagonista D'Auria che lanciato verso il portiere viene fermato per un fuorigioco inesistente in quanto l'attaccante parte almeno un metro dietro la linea di centrocampo.

Ancora il nostro attaccante protagonista quando al suo ennesimo scatto verso la porta avversaria viene colpito da una gomitata in pieno volto dall'avversario, ci sarebbero gli estremi per il rosso, gioco violento più fallo da ultimo uomo, ma il direttore di gara opta per il giallo.

Al 28°st l'esperto Roscini si lascia cadere in area di rigore senza che nessun giocatore del Tuoro intervenga sull'attaccante l'arbitro, nell'occasione posizionato malissimo, concede il penalty.

Passano 5 minuti e nell'area opposta è Cheurfi che saltati un paio di avversari viene sgambettato platealmente ma l'arbitro lascia correre.

Noi non chiediamo niente di più di quello che meritiamo ma il rispetto per una Società e per dei ragazzi che fanno tanti sacrifici quello lo esigiamo."

UPD TUORO

Nella foto di copertina Enzo Caprai, presidente del club toreggiano

SCARICA LA NOSTRA APP

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 19/11/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,06249 secondi