Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

Benvenuto 2020: che cosa aspettarsi dal Bastia nel nuovo anno

Entra nel vivo la stagione del Bastia, alle prese con una preoccupante crisi dei risultati. Nella seconda metà della regular season, la squadra umbra si gioca una posizione nella griglia playout, alla caccia dei punti essenziali per scongiurare la retrocessione diretta in Eccellenza.

Appena diciassette punti raccolti in 19 gare disputate. Quattro vittorie, cinque pareggi e dieci sconfitte. I numeri non mentono, quando si tratta di fare il bilancio, in corso d’eventi, della stagione 2019/20 del Bastia, impegnato per il secondo anno consecutivo in Serie D (Girone E). Dopo 19 incontri giocati, l’obiettivo della squadra guidata da mister Ortolani rimane quello del mantenimento della categoria, evitando almeno la retrocessione diretta. Di certo, i playout saranno tutt’altro che facili, ma l’attuale rosa adeguatamente rinforzata potrebbe avere ancora qualche cosa da dire per poter centrare la salvezza. 

Serie D 2019/20, Girone E: pronostici playoff e playout

Anche quest’anno, le prime classificate al termine della stagione regolare dei gironi del primo livello del campionato dilettantistico saliranno automaticamente di categoria. La favorita alla promozione diretta in Serie C del Girone E, secondo bookmaker e addetti ai lavori, è il Monterosi di David D’Antoni, saldamente alla guida della classifica con 42 punti, frutto di dodici successi, sei pareggi e una sola sconfitta. Le altre formazioni che ambiscono a fare il passaggio nel calcio professionistico sono al momento il Grosseto, lo Scandicci, l’Albalonga e il Grassina, che in un fazzoletto di soli 4 punti affilano le armi, pronte a sfidarsi per un posto ai playoff.

Rimane apertissima anche la questione playout, con il Bastia in lotta per distanziarsi il più possibile dalla 17esima e 18esima posizione, che significherebbero solo una cosa: retrocessione diretta. I biancorossi puntano a incrementare le lunghezze di distacco dal Ponsacco e dal Tuttocuoio, che al momento sono i fanalini di coda della classifica di girone. Ma le avversarie dirette, come San Donato, Cannara e Pomezia, non rimarranno certo a guardare.

Ma la questione senza dubbio più aperta, e che tocca da vicinissimo anche gli appassionati, è quella che riguarda i pronostici e le statistiche. La promozione in Serie C è un traguardo non solo importante ma anche ambitissimo da club, giocatori e tifosi. Tutti i bookmaker migliori, infatti, offrono quote aggiornate sui match di Serie C, ma non finisce qui, perché le quote vengono aggiornate in tempo reale nel corso delle partite. E ovviamente lo sport più amato dagli italiani è anche quello che meglio si presta alle puntate live. La promozione in Serie C, dunque, porterebbe con sè contentezza, orgoglio, ma anche tanto divertimento per i fan che grazie alle scommesse live di 888sport potranno giocare online. Non sembra però esserci speranza per il Bastia…

Uno sguardo alla stagione del Bastia

Che i risultati, a Bastia, tardino ad arrivare, è pressoché sotto gli occhi di tutti: dirigenti, giocatori e tifosi. La squadra è reduce da tre sconfitte e due pareggi, l’ultimo dei quali ottenuto in casa contro la solida formazione del Grassina, quinto in classifica. Nota positiva della partita, che ha riacceso le speranze sull’immediato futuro biancorosso, è stata la dimostrazione di carattere della squadra umbra che, rimasta in dieci per il doppio giallo a Bolletta in avvio di ripresa, ha saputo pareggiare una gara che si sarebbe facilmente potuta trasformare in una pesante débâcle.

Per ritrovare un Bastia vincente bisogna invece tornare all’anno scorso, e in particolare al derby che i bastioli si sono aggiudicati in casa del Cannara, deciso al 37’ del secondo tempo dalla rete di Bolletta sul rigore nato da un fallo di mano in area del rossoblù Stramaccioni. Tutt’altro che positiva è stata invece la recente prestazione interna contro il Flaminia, vittorioso per 3 reti a 1 sui padroni di casa. Un risultato che ha lasciato l’amaro in bocca al pubblico umbro accorso al Comunale, che ha assistito alla prestazione di una squadra impotente di fronte allo strapotere degli avversari.

Bastia Calcio: gli obiettivi di mercato

Dopo le recenti sconfitte, è apparsa ancora più chiara alla società la necessità di aggiustare “in corsa” la squadra affinché possa rimanere competitiva. Il diesse Cuppoloni ha così da poco ufficializzato l’arrivo del centrocampista classe 2000 Andrea Conti dal Gubbio e del ventenne centrale Giordano Santopaola, in prestito dall’Igea Virtus. Ma i biancorossi sono anche alla ricerca del giusto innesto in attacco, che non faccia più rimpiangere la partenza dell’ormai ex Alessandro Tascini, autore di 17 gol nella passata stagione.

 

Il Bastia, insomma, ci sta provando a raddrizzare una stagione iniziata non certo nel migliore dei modi. Con l’inserimento strategico di alcune pedine, la squadra di Gianpiero Ortolani potrebbe mantenere delle buone chance per giocarsi la salvezza alla lotteria dei palyout, raggiungendo l’importante obiettivo stagionale.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 24/01/2020
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,31397 secondi