Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

VETRINA JUNIORES - I piu' e meno della categoria (4 febbraio 2020)

RUBRICA A CURA DI STEFANO GOBBI

Se avete notizie particolari o volete segnalare fatti importanti capitati sui campi della juniores nazionale o regionale sia A/1 che A/2, potete scrivere a info@settecalcio.it

JUNIORES NAZIONALI – GIRONE F

Reazione d’orgoglio dei ragazzi di Massimo Benedetti che ritornano prepotentemente alla vittoria contro il quotato S. Marino grazie a due reti di Alessandro Passeri (2001). La vetta della classifica è sempre in coabitazione col Tolentino.
Cadono le altre umbre. Il Bastia cede in casa contro la penultima della classe Sangiustese che la scavalca in classifica. Lo Sporting Club Trestina cade a Tolentino contro i primi della classe e sabato prossimo attende il Cannara l’altra formazione leader.
Il Foligno esce sconfitto pesantemente da Matelica e buon per i falchetti che perdono sia la Jesina che il S. Marino mentre la Recanatese pareggia. I play off sono sempre ad un solo punto. Sabato però la partita contro il Porto S. Elpidio (quarto in classifica) non va sbagliata.

JUNIORES REGIONALE A1

SQUADRA COPERTINA – Gualdo Casacastalda. La vittoria a Petrignano è un’iniezione di fiducia per i ragazzi di Sasha Stoppini. La salvezza è ancora lontana ma provarci è un obbligo.

DA RIVEDERE – Narnese. Nonostante la sconfitta la squadra conferma il terso posto. Dispiace però pensare che con maggiore attenzione si poteva inseguire le due prime della classe con minore distacco.

RAGAZZI IN VETRINA – Michelangelo Burchini, Riccardo Brizzi (2003) e Pellino della Vivi Altotevere Sansepolcro. Giacomo Marsili (2002) ed Alessio Fattorini (2002) dell’Orvietana. Non è la prima che i biturgensi vincono nell’ultima parte di gara. Segno che tutta la squadra mantiene alta la concentrazione fino alla fine della partita.
Ai tre biturgensi rispondono i due ragazzi 2002 dell’Orvietana che mantengono la squadra biancorossa in scia ai toscani federalmente ‘umbri’. Nell’Orvietana bravo Alessio Fattorini che batte con freddezza il rigore decisivo. Per l’ennesima volta il ragazzo si carica sulle spalle le sorti della squadra e risolve da par suo tutti i problemi: un nome per il calcio di domani.

IL MISTER – Alessio Ciprietti dell’Olympia Thyrus S. Valentino Farini. La vittoria a Marsciano contro una delle formazioni top del girone conferma che tra le prime c’è pure la formazione del Presidente Corsi che si avvale di un buon gruppo e di un tecnico che sta dimostrando con i risultati la bontà del lavoro fatto.

JUNIORES REGIONALE A2 – GIRONE A

SQUADRA COPERTINA – Tiferno 1919. Ci vuole una doppietta di Giuseppe Baldinelli per avere ragione di un Ponte Pattoli combattivo nonostante la terz’ultima piazza. Le prime della classe però sanno sempre risolvere i problemi che incontrano sulla loro strada.

DA RIVEDERE – Ponte Felcino. La sconfitta di sabato scorso a Sangiustino permette alla Virtus il sorpasso in classifica e sabato c’è la Tiferno 1919, un impegno difficile che va però giocato fino al novantesimo.

RAGAZZI IN VETRINA – Williams Osakwe dell’FC Castello è suo il gol che risolve a 15 minuti dalla fine il derby col Lama. Tre punti per continuare la lotta per il primato con la Tiferno 1919

IL MISTER – Aldo Palazzetti dell’Umbertide MA. La netta vittoria a Cerbara permette agli umbertidesi di scavalcare gli avversari tifernati e posizionarsi al quinto posto in classifica. Forse non saranno play-off (per via del distacco dalle altre squadre che si trovano meglio piazzate ma il successo conferma che il tecnico sta lavorando bene e riesce a centrare successi gratificanti.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

JUNIORES REGIONALE A2 – GIRONE B

SQUADRA COPERTINA – Trasimeno. Battere la prima della classe e dimostrare che certi risultati negativi erano bugiardi, non ha prezzo. Riaprire il campionato per propri meriti è una soddisfazione indescrivibile. Segnano Corda, Meattelli e Fratini. La Trasimeno riprende a correre.

DA RIVEDERE – Mantignana. Peccato avere perso contro il Tavernelle ed essersi fatto superare in classifica dagli avversari. Il riscatto? Sabato in casa c’è il S. Sabina. Ostacolo difficile da superare ma mai darsi sconfitti prima di giocare una partita.

RAGAZZI IN VETRINA – Alessandro Pici (doppietta) e Nicola Sereni del Ventinella. Permettono alla formazione di Soccorso di Magione allenata da Giuliano Sargentini di superare di misura l’ostacolo Pievese e accorciare in classifica sullo Junior S. Sisto sconfitto in casa della Trasimeno. È sicuro il Ventinella si giocherà fino alla fine le proprie chance di vittoria nel girone.

IL MISTER – Nicola Castellani della S. Marco Juventina. La formazione di S. Marco è lontana dai play-off ma nella sua stagione ha sicuramente ottenuto delle soddisfazioni facendo crescere dei ragazzi interessanti. Il lavoro di un tecnico delle giovanili è proprio questo: preparare ‘gli attori’ del calcio di domani. Se poi adesso vengono le vittorie, bene, altrimenti si continua a lavorare per il futuro.

JUNIORES REGIONALE A2 – GIRONE C

SQUADRA COPERTINA – C4. Il gol di Nocerino permette ai ragazzi di Mirko Gullace (nella foto) di superare la Giovanile Derutasannicolò. Una vittoria importante la squadra folignate che conquista i primi tre punti del girone di ritorno.

DA RIVEDERE – Polizia Penitenziaria. Pareggia col Pontevalleceppi dopo essere stata in vantaggio per 2-0. Certo qualche decisione dell’arbitro potrebbe non essere condivisa però una maggiore attenzione avrebbe permesso di conquistare i tre punti. O no?

RAGAZZI IN VETRINA – Lucas Chiavarini (2001) dell’Assisi Subasio. È suo il gol che permette agli assisiati di vincere a Campello sul Clitunno e portarsi al sesto posto ad un solo punto dalla formazione campellina.

IL MISTER – Alessandro Restani dello Spoleto. Quest’anno ne ha passate davvero tante: dalla mancanza di giocatori ai continui cambi di campo dove disputare le partite in casa. Eppure da amante del calcio giovanile ha sempre dedicato la massima attenzione nella guida dei ragazzi affidatigli nonostante le precarietà sopra descritte. Di risultati ne sono venuti pochi, è vero, ma fermare i capo classifica e riaprire il campionato è una bella soddisfazione che testimonia la bontà del lavoro fatto. Da rivedere con formazioni e situazioni ambientali più tranquille.

JUNIORES REGIONALE A2 – GIRONE D

SQUADRA COPERTINA – Guardea. La squadra di Peppe Laureti battendo il Todi decide forse il primato finale del girone in favore della Terni Est Soccer School. A Guardea ci vogliono tre reti di Rocco Beniamino Regoli (2002) ed Esteban Tavani per avere ragione del Todi secondo in classifica.

DA RIVEDERE – Olimpia Pantalla. Perde di misura a Sangemini subendo però tre gol, troppi per una formazione che vuol occupare posizioni importanti in classifica. Il terzo posto non è in discussione ma il Sangemini si è avvicinato ad una sola lunghezza.

RAGAZZI IN VETRINA – Simone Capocci, Filippo Antonelli, Brayan Sipace e Cordiali della Terni Est Soccer School. Il poker all’Accademia Terni lo firmano loro ma ciò che è più importante è che il vantaggio sul Todi sale ad 8 punti. È la fuga decisiva?

IL MISTER – Paolo Gatti dell’Amerina. Vince ad Allerona e sorpassa gli avversari in classifica. Lotta per un posto nei play-off che sia pure sminuiti di valore (valgono solo per la graduatoria dei ripescaggi) sono un obiettivo importante che dà un senso alla stagione. Conoscendo il tecnico però siamo sicuri che il suo obiettivo principale è far crescere i ragazzi per il calcio amerino del futuro. I prossimi successi ad Amelia partono da lontano, proprio dal lavoro di bravi tecnici come Paolo Gatti.

SCARICA LA NOSTRA APP

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Gobbi il 04/02/2020
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,14949 secondi