Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

Il campionato di serie B per la stagione 2019-2020

Una stagione piuttosto interessante, quella del campionato di serie B 2019-2020, giunta ormai al girone di ritorno, dove la classifica inizia a delinearsi in maniera più netta, mostrando le gerarchie e il plot di ciò che andremo a vedere da qui fino alla fine della regular season che terminerà il prossimo 14 maggio. Tra le cose più evidenti, spicca sicuramente il campionato che sta effettuando il Benevento di Filippo Inzaghi, squadra che salvo clamorose smentite, dovrebbe essere il primo club ad aggiudicarsi la promozione in serie A, per distacco.

Uno score di tutto rispetto per la capolista del campionato di B

Quindici vittorie, sei pareggi e una sola sconfitta, fino a questo momento, ma fatto ancora più interessante è la differenza tra la capolista sannita e il Pordenone. Perché mentre la formazione friulana, pur mostrando una certa compattezza e continuità di gioco e risultati, resta ancorata al gruppo composto da Crotone, Frosinone, Salernitana, Cittadella, Perugia e Pescara, ma la lista sarebbe ancora lunga, il Benevento ha staccato ben 17 punti rispetto alla terza classificata, per non contare il divario che c’è verso le squadre di metà classifica, come Entella, Chievo e lo stesso Ascoli. A ben vedere la classifica che va dalla seconda posizione fino ad arrivare al 13esimo posto, occupato attualmente dal Pisa, mostra una certa compattezza, visto che in un fazzoletto di 4-5 punti sono raccolte ben undici squadre. Da lì in poi inizia la zona calda della classifica del campionato cadetto, con Juve Stabia, Venezia ed Empoli, che non sono così distanti rispetto alla Cremonese, quart’ultima, così come al Cosenza di Braglia o al Trapani.

La classifica di B dal basso verso l’alto: Livorno Trapani e Cosenza

Discorso a parte ovviamente per il fanalino di coda rappresentato dal Livorno, già nettamente staccato anche rispetto alla penultima formazione di questo campionato di B. Cosenza e Cremonese invece, pur essendo in una posizione assai delicata, possono ancora ribaltare l’esito di una stagione difficile e caratterizzata da risultati negativi, ma non del tutto compromettenti, specialmente se si va ad analizzare lo score e come alcune sconfitte sono giunte. Discorso che in larga parte riapre su quelli che saranno i pronostici serie A lungo questa parte finale di stagione, dove i big-match si susseguiranno e andranno a coinvolgere, testa e coda, tutte le squadre presenti in questo torneo. Pescara-Crotone, Ascoli-Spezia, Frosinone-Perugia, ma soprattutto Benevento-Pordenone, sono alcune delle gare in cartellone, da seguire con un certo interesse, per meglio capire quali saranno le dinamiche per i prossimi turni di campionato, dove la sfida è praticamente aperta per tutti i posti in classifica, anche se il primato del Benevento e la posizione del Livorno, sembrano ormai piuttosto consolidati. Restano da giocare però molte gare, dall’esito più che incerto, che andranno a caratterizzare il girone di ritorno di questo campionato di serie B. Pordenone-Chievo, Benevento-Spezia e Pescara-Ascoli, saranno le gare da seguire per la settima giornata del girone di ritorno, in programma il prossimo 29 febbraio 2020. Da qui in poi le gerarchie della testa della classifica potrebbero ancora mutare, specialmente evidenziando una classifica così corta e che potrebbe presto far emergere la seconda classificata, da questo gruppo nutrito di squadre.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 25/02/2020
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11982 secondi