Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

TIBER, QUESTO E' UN VERO POKER - Marchetti annuncia 4 ritorni!

FRATTA TODINA - Primi arrivi in casa Tiber: dopo aver chiuso il cerchio delle riconferme che hanno riguardato la quasi totalità della rosa, la società di Fratta Todina ha cominciato a sondare il mercato alla ricerca dei profili giusti per garantire a mister Filoia una rosa competitiva e sufficientemente ampia.

“Stiamo cercando di selezionare dei ragazzi in gamba prima che una rosa di calciatori; vorremmo costruire un gruppo coeso, in grado di far bene nel prossimo campionato e, soprattutto, di dare continuità a questa squadra nel corso dei prossimi anni. Quest’anno vinceremo o perderemo 8speriam poche volte!) in 23, 24 o in quelli che saremo alla fine della campagna acquisti. Fabrizio (Filoia, il mister) ha sposato il nostro progetto e non vede l’ora di cominciare”, ha tenuto a sottolineare il presidente Vanni Marchetti.

I quattro nuovi arrivi alla corte del presidente hanno avuto già modo di incrociare la storia della Tiber; il primo è un cavallo di ritorno: Matteo Scargetta, classe 2000, di ritorno dal prestito al Castello delle Forme, duttile centrocampista che andrà a rafforzare il reparto nevralgico della squadra.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Al centro della difesa la faccia “nuova” è invece quella di Edoardo Marchetti classe 1999, reduce dalla positiva esperienza in prestito in quel di Ammeto, dove ha accumulato una preziosa esperienza che ora metterà al servizio della squdra frattigiana.

Il terzo e il quarto innesto sono invece due graditissimi ritorni, la piacevole conferma che il calcio (in fondo) è un’impareggiabile metafora della vita.

Come in una gigantesca porta girevole, a 10 anni di distanza dalla sua prima esperienza al Comunale di via Tuderte e dopo una carriera sportiva spesa per la maggior parte coi cugini del Montecastello di Vibio, torna a vestire la casacca frattigiana Federico Oreto, classe 1992, instancabile esterno che dovrà offrire fosforo e polmoni alla causa della Tiber.

Per finire, dopo pochi mesi spesi a difendere la casacca del Todi cui ha ”regalato” persino un gol nella vittoriosa finale di Coppa Primavera, torna a Fratta Todina anche Luca Perugini, classe 1994, giocatore che in pochi mesi aveva rapito il cuore (calcistico) di numerosi appassionati della società di via Tuderte, un frattigiano in pectore nato per sbaglio all’ombra della Consolazione, già pronto alle consuete scorribande lungo la fascia di sua competenza.

Nella foto di copertina, da sinistra in alto in senso orario: Marchetti, Oreto, Perugini e Scargetta

RESTA SU SETTECALCIO

Le trattative di serie D
Le trattative di Eccellenza
Le trattative di Promozione
Le trattative di Prima categoria
Le trattative di Seconda categoria 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 31/07/2020
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10290 secondi