Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

CALCIO A 5 - Calendario A2 Femminile. Regnicoli scopre il suo Foligno

Vai alla galleria

FOLIGNO - Sarà una serie A2 femminile interessatissima per l’Umbria, che vedrà coinvolte ben due squadre, il Perugia Futsal, e l’Atletico Foligno. Due squadre che secondo il calendario del girone di appartenenza sono destinate ad incontrarsi nell’ultimo turno. Ma che calendario aspetta l’Atletico Foligno, che lo scorso anno, da matricola conquistò un’ottima salvezza?

A parlarne è il diesse folignate Matteo Regnicoli, che fa le carte alla sua squadra a partire dall’inizio del campionato, previsto per il 18 ottobre.
“Il nostro calendario si presenta a due facce – commenta Regnicoli - e cioè con trasferte molto difficili da subito nelle quali sarà molto impegnativo riportare a casa punti (prima giornata vs SabinaLazio e terza giornata Francavilla, la mia favorita per la vittoria finale), a fronte di impegni casalinghi con avversarie che, almeno sulla carta, si giocano la salvezza con noi (seconda giornata Sassoleone , quarta e quinta le neopromosse Avezzano e SanGiovanni Valdarno) e che ci obbligano subito a provare a centrare il risultato pieno. Altro passaggio molto delicato sarà la settima ed ottava giornata tra Chiaravalle e Virtus Romagna, formazioni ben organizzate e tra le favorite, per concludere con quelle che ritengo altre due dirette concorrenti, Florida Pescara e Firenze. Poi infine, augurandoci di arrivarci non troppo “affamati” di punti sia per l’andata che soprattutto per il ritorno, l’undicesima ed ultima giornata ci vedrà difronte al Futsal Perugia!”.

Un derby che vista la giornata in cui si presenta sarà molto sentito…
“Chiaramente le differenze di valori e, credo, obiettivi, tra le due compagini è netta ed evidente, personalmente ritengo sempre meglio affrontare questo tipo di partite da sfavoriti e provare a sorprendere. In ogni caso è fondamentale non dimenticarci che per una piccola regione come l’Umbria e per un movimento regionale come il nostro, avere due società in A2 è motivo di orgoglio e di riferimento per tutte le società del regionale che operano e dal quale tutti noi proveniamo! Non nascondo che personalmente, dopo tanti anni vissuti a Perugia e da perugino, appena ho aperto il calendario ho cercato subito la data del derby di ritorno perché non sarà una partita come le altre con tante facce conosciute difronte ed alcune ancora amiche, nonostante non abbia alcuna rivincita da prendermi ma solo l’obiettivo di portare l’Atletico Foligno più in alto possibile”.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Qual è l’obiettivo con cui il Foligno si affaccia a questa A2?
“Il nostro obiettivo primario è chiaro e si chiama salvezza, poi se saremo bravi, l’obiettivo seguente sar- quello di avere più avversarie alle spalle che davanti ed infine sarebbe bello far trovare spazio alle nostre giovani della juniores, in prima squadra”.

Come sta arrivando lavorando la squadra in vista dell’inizio della stagione?
“L’estate è iniziata con la conferma del duo Boranga-Grilli ai quali tutto l’Atletico Foligno deve moltissimo con la dirigenza che ha deciso che per il terzo anno si dovesse proseguire nel segno della continuità. Per il resto c’è stato un forte restyling ed integrazioni nei quadri societari e dello staff, componente per me fondamentale ed alla base di futuri eventuali successi. La presidentessa Serena Piorico ha voluto accanto a sé, oltre la riconfermata vice presidente Iavarone, il nuovo direttore generale Ilaria Santoni, fondatrice anima e capitano dell’Atletico Foligno, che in questa stagione lascia il calcio a 5 giocato per dedicarsi a far crescere la squadra da dirigente. Accanto alla figura del sottoscritto, si sono aggiunti Stefano Salvucci come preparatore dei portieri e Emanuele Mocci, preparatore atletico. Confermati nei quadri tecnici, Catia Campetella, Andrea Rossi e la fisioterapista Annalisa Bizzarri. L’arrivo in particolare di Mocci ci sta permettendo di curare nel dettaglio la componente fisica della preparazione in questa fase, particolare che il mister aveva sottolineato all’inizio della stagione, come prioritaria. Ottima, al momento, la risposta delle ragazze, in particolar modo delle veterane che stanno dettando il tempo a tutto il gruppo, che è rientrato domenica sera a Foligno dopo il mini ritiro a Verchiano, che è servito, oltre che per il lavoro tecnico tattico e fisico, soprattutto a iniziare ad amalgamare bene le ragazze”.

Ci saranno amichevoli?
“Ne abbiamo tre in previsione, per ora : V.Civitanova, ThyrusTernana (formazioni di serie C umbra), e per finire contro FB5 Roma, formazione di A2 laziale. La squadra è completa numericamente per un 90%, perché di comune accordo con il mister, abbiamo deciso di valutare un ultimo eventuale innesto dopo i primi giorni di preparazione, visto che il mercato quest’anno chiude il 30 Ottobre. Questo innesto potrebbe essere un nuovo acquisto, senza escludere la possibilità che sia una “promozione” dal settore giovanile, stiamo valutando tutte le opzioni e breve si saprà la nostra decisione”.

Galleria fotografica
Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 16/09/2020
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,07285 secondi