Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

LE PAGELLE DI STEFANO GOBBI - I voti agli arbitri della domenica - 1a

RUBRICA A CURA DI STEFANO GOBBI

Le direzioni arbitrali di domenica 18 ottobre 2020 sotto la lente d’ingrandimento.

Domenica col programma ridotto ma c’è già molto da raccontare sulle prestazioni arbitrali sia in Serie C e D che nel campionato di Eccellenza regionale.

In quasi tutte le partite gli arbitri ottengono giudizi sufficienti tranne che in
GUBBIO – CESENA 1-2
Vince il Cesena per 2-1 ma non piace la direzione di gara affidata a Federico Fontani di Siena, (quarta stagione in Lega PRO). L'allenatore dei padroni di casa Torrente negli spogliatoi dichiara: "Il risultato è bugiardo abbiamo fatto noi la gara e siamo stati puntualmente puniti su due errori. (…) Alcune decisioni arbitrali non mi hanno convinto. Il gol partita di Bortolussi era chiaramente viziato da un fallo precedente su Formiconi sul quale l’arbitro ha sorvolato. Anche lo scorso anno la conduzione arbitrale sempre nel match contro il Cesena ci era stata ostile: una strana coincidenza". Un dubbio che non riusciremo a risolvere mai anche perché il l’allenatore avversario Viali la pensa diversamente: “Il risultato è giusto. Abbiamo sbagliato anche un rigore. Riconosco che la squadra umbra è tosta".

LORNANO BADESSE – TRESTINA 0-0
Qualche protesta anche a Badesse dove i locali del Lornano hanno protestato nei minuti di recupero per una decisione dell’arbitro Alessandro Gresia di Piacenza (prima stagione in serie D). Nel finale, appunto: “c'è un episodio dubbio in area del Trestina con Chitti che al momento di calciare a rete viene messo a terra ma il direttore di gara, tra le proteste generali, fischia la simulazione”.

ASSISI SUBASIO – PONTEVALLECEPPI 1-3
In Eccellenza umbra non è valutata da tutti sufficiente la prestazione di Leonardo Cipolloni di Foligno (24 anni, 20 in Eccellenza) in Assisi Subasio-Pontevalleceppi 1-3 ma dalle cronache non si evidenziano errori particolari.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

DUCATO SPOLETO – ELLERA 0-2
Giudicata pessima da molti giornali la prestazione di Saverio Anelli di Terni (24 anni, 8 in Eccellenza) in Ducato Spoleto – Ellera 0-2. Per il Corriere dell’Umbria: “così mentre la Ducato si affannava alla ricerca del gol, qualche fischio inspiegabile e una clamorosa inversione di una punizione da parte dell'arbitro portano gli ospiti al raddoppio".
Per ValleUmbraSport "A dire la verità il fischietto ternano ancora una volta non è riuscito a mostrare le proprie buone potenzialità indovinando sì l’espulsione di Donnola per fallo violento ma sbagliando clamorosamente in occasione delle due reti della formazione di Zoran Luzi (fallo di mano in mediana sulla prima marcatura e punizione clamorosamente invertita nella seconda) e sulla gestione disciplinare della partita diventata nel secondo tempo troppo spigolosa”.
Per il Messagero "Passa l'Ellera ma è subito burrasca. Al Capitini più che altro, decidono gli episodi su tutti quelli originati dalla conduzione contestata dell'arbitro Anelli. Sul primo gol “c'è un sospetto tocco di mano non sanzionato, buono a smarcare Boldrini davanti ad Alunni" e sulla seconda marcatura "l'arbitro non ferma il gioco per fallo su Tomassoni ma lo fa sulle proteste successive" e dà il via all'azione del secondo gol.

ARBITRAGGI SUFFICIENTI
Da segnalare le prove sufficienti di:
Andrea Raggi di Foligno (Castel del Piano-Olympia Thyrus 2-1); Tommaso Capoccia di Perugia (Bastia – Nestor 1-2) nonostante che “ad inizio ripresa Checchi stende in area Raccichini. Tra le proteste azzurre - Nestor ndr - viene concesso il rigore”; Mattia Checcaglini di Perugia (Angelana-Massa Martana 1-0); Giuseppe Ciorba si Perugia (S. Sisto-Castiglione del Lago 3-1) e Andrea Bartolucci di Città di Castello (Branca-Narnese 1-3)

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Gobbi il 22/10/2020
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10564 secondi