Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

SERIE D - Derby Trestina: Foligno apre e chiude, ma è festa bianconera

TRESTINA – FOLIGNO 3-2

TRESTINA (4-3-3): Migni; Della Spoletina, Cenerini, Fumanti, Caruso; Convito (41’ st Xhafa), Lignani (46’ st Falconi), Gramaccia; Khribech, Essoussi (38’ st Benedetti), Sylla (35’ st Mariucci).
A disp.: Mazzoni, Benghalef, Scarpini, Botteghi, Battellini. All: Bonura.
FOLIGNO (4-3-1-2): Meniconi; Colarieti, Nuti, Fondi, Marianeschi; Settimi, Sanseverino, Giabbecucci (13’ st Broso); Piancatelli (13’ st Dita); Mancini, Zerbo.
A disp.: Pallotta, Currieri, Fiki, Dell’Orso, Rossi, Bocci, Piermarini. All.: Armillei.
ARBITRO: Cevenini di Siena (assistenti: Bianchi di Pistoia - Magherini di Prato).
MARCATORI: 16’ pt aut. Migni (F), 25’ rig. e 31’ pt Khribech (T), 3'st Gramaccia (T), 37’ st Broso (F)
NOTE: gara giocata a porte chiuse. Ammoniti: Caruso (T), Marianeschi (F), Mariucci (T), Migni (T). Angoli: 7-7. Recupero: 1’ + 1’ pt e 4’ st.

A cura Ufficio Stampa Foligno Calcio

FOLIGNO - La prima del 2021 non è felice per i colori bianco-azzurri: il Foligno cede le armi 3-2 nel derby umbro del “Casini” con il Trestina. Armillei si è dovuto inventare la difesa viste le assenze di Dondoni e Aldrovandi e la partenza di Giannò per Trieste; nonostante ciò i Falchi hanno dato battaglia, svegliandosi però troppo tardi nella ripresa e non riuscendo a completare la rimonta nel finale. Rammarico in particolare per le occasioni non concretizzate che potevano portare al pari.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

LA SFIDA – È da subito un bel derby con i Falchi che nonostante i problemi di formazione danno battaglia contro un Trestina comunque determinato ed insidioso. Alla prima occasione vera del match a colpire sono proprio i bianco-azzurri al 16’: Settimi va al cross dal lato corto destro dell’area, Mancini interviene al centro con una spettacolare mezza rovesciata che sbatte sulla traversa, poi sulla schiena del portiere Migni e si insacca (0-1).

Foligno quindi che inizia benissimo e che pare poter controllare le sfuriate dei padroni di casa, che però al 24’ trovano l’episodio per raddrizzare la situazione: Khribech e Marianeschi vengono a contatto in area in posizione defilata; l’attaccante marocchino cade a terra e per il direttore di gara Cevenini è calcio di rigore.

Dal dischetto Khribech fa centro (1-1). La partita rimane comunque combattuta ed interessante. Al 28’ il Foligno dimostra di non aver subìto il colpo, rendendosi davvero pericoloso: Marianeschi serve perfettamente Piancatelli in area, servizio al centro per Zerbo che potrebbe concludere a botta sicura, ma Caruso è provvidenziale nella chiusura. Match sempre equilibrato, ma con il Trestina che trova ancora una volta una rete in maniera improvvisa: al 31’ è ancora Khribech ad andare a segno, con un forte sinistro da fuori area (2-1).

Della Spoletina (35’) prova a trovare il tris anche lui dalla distanza, ma stavolta Meniconi non si fa sorprendere e manda in angolo. Il finale di frazione vede i Falchi all’arrembaggio e al 44’ arriva una clamorosa occasione fallita: Colarieti va al cross basso dalla destra, Migni fallisce la presa e per Piancatelli sul secondo palo si spalanca la porta, ma il piattone del classe ’02 finisce incredibilmente sul montante.

L’avvio di ripresa è da shock per i bianco-azzurri: al 3’ Khribech pennella un calcio di punizione dalla sinistra e a centro area sbuca Gramaccia che di testa non perdona (3-1). Foligno che traballa: al 4’ Meniconi deve mettere una pezza su Caruso (4’), mentre Convito (7’) non inquadra di poco lo specchio. Ci mette un po' la squadra di Armillei per scuotersi: solo al 21’ una folata di Zerbo, che fa tutto da solo, impegna Migni.

In generale il Trestina mantiene abbastanza bene il campo, mentre il Foligno, pur generoso, fa fatica a farsi vedere in avanti. Anzi, sono i padroni di casa che vanno a un passo dal chiudere la pratica al 32’: Sylla in contropiede vede l’inserimento di Caruso che può liberare il diagonale, con Meniconi che tocca e la sfera finisce per sbattere sul palo. Il pericolo scampato fa suonare la carica finale per gli ospiti: al 36’ viene annullata una rete a Mancini per fuorigioco, ma passano pochi secondi e Broso, sul secondo palo, mette dentro da angolo di Zerbo (37’). Primo gol in campionato per l’attaccante calabrese.

Una rete che però non basta, perché al 43’, sempre da angolo, stavolta di Marianeschi, la palla buona capita a Fondi, che svetta in area e incorna benissimo, ma la traiettoria è di pochissimo alta. Nel recupero il Foligno non ha la forza di buttarsi in avanti, mentre invece Khribech per due volte fallisce il colpo del poker. Finisce però 3-2.

GUARDA TUTTI GLI ALTRI RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICA

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 06/01/2021
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,10597 secondi