Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

Covid-19, il vaccino e le aziende che aspettano la ripresa

 

I primi dati di gennaio 2021 riportano l'entità dei danni economici causati dalla pandemia a livello globale, ma vi sono anche settori che non hanno risentito della crisi: gaming e casinò online.

 

Sono iniziate in tutto il mondo le vaccinazioni per tutelare la popolazione dal virus che ha sconvolto la vita e l'economia di tutti gli Stati; nonostante le polemiche, le incertezze e la "guerra" tra case farmaceutiche, sempre più persone attendono con ansia la vaccinazione su larga scala, così da poter riprendere la normalità e una vita serena e sicura. Ad un anno dall'inizio della pandemia, cominciano a spuntare i numeri sugli effetti devastanti per le imprese e le attività che ha sortito il lockdown, ma anche le chiusure alternate e le restrizioni su orario e modalità di lavoro, soprattutto per determinati settori.

 

A soffrire è stato maggiormente il comparto turistico, che ha visto calare drasticamente il fatturato, fino ad un clamoroso -90%; questo vale per hotel, agriturismi, appartamenti in affitto, e ovviamente ristoranti e negozi che vivevano degli spostamenti stagionali per le vacanze ma anche per lavoro; di conseguenza anche il settore dei trasporti, soprattutto quello aereo, ha accusato abbondantemente il colpo. In alcuni casi le percentuali delle perdite sono allarmanti, e i governi si trovano a tutt'oggi a dove agire anche in modo impopolare, per cercare di tutelare la salute della popolazione.

 

Settore gaming e casinò: nessuna caduta a causa della pandemia

 

Discorso a parte, invece, per alcuni settori che anzi hanno visto aumentare il fatturato e gli introiti, senza subire alcun danno economico da Covid-19. Parliamo degli e-commerce, Amazon in testa, che ha visto Jeff Bezos aumentare il suo patrimonio di quasi 200 miliardi di dollari, in quanto la sua azienda è riuscita ad erogare servizi essenziali a fronte di blocchi di tantissime attività. Complice anche il maggior tempo a disposizione, la noia o la semplice voglia di fare qualcosa di nuovo, piattaforme di giochi online o scommesse come Goldbet hanno registrato un incremento degli utenti e fatturati molto soddisfacenti.

 

Non si tratta solamente del virus, ma anche di un repentino cambio di abitudini delle persone, che possono trovare in rete servizi efficienti e affidabili, e tecnologie che permettono loro di soddisfare molti bisogni, da quelli basilari ai più effimeri in maniera totalmente sicura. Non resta dunque che aspettare solamente che il vaccino faccia la sua parte e che le attività che hanno sofferto possano ricominciare ad esercitare, riprendendo ciò che hanno perso.

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 25/01/2021
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,07080 secondi