Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

S.SISTO - Il dg Fiorucci: "Settore giovanile nostro valore aggiunto"

SAN SISTO - “Tutto il San Sisto Calcio 1966 sta lavorando bene ottenendo importanti soddisfazioni. Dopo un anno e mezzo di stop a causa della pandemia da Covid-19, siamo riusciti a far ripartire la macchina organizzativa in toto. Per la nostra realtà – prosegue Fiorucci - il valore aggiunto ed imprescindibile è il settore giovanile su cui stiamo investendo tante risorse economiche ed umane. Prezioso è l’entusiasmo del nuovo presidente del settore giovanile Filippo Sargentini e dei responsabili Piergiorgio Sirci e Fausto Frittelli: è anche grazie a loro e a tutti i tecnici che si sta costruendo un gruppo di lavoro importante che darà certamente linfa alla prima squadra nel brevissimo tempo.

Per quanto riguarda la prima squadra - aggiunge Fiorucci - stiamo lavorando bene insieme al presidente Fabio Scarabattoli, al direttore tecnico Gigi Caproni ed al direttore sportivo Cristian Prelati, in perfetta sintonia con il mister e tutto lo staff tecnico.
Devo dire che ad avvio di campionato, abbiamo pagato dazio causa qualche infortunio di troppo (un anno e mezzo di stop forzato pesa…) ed un po’ di sfortuna in alcune gare. Con il recupero fisico di alcuni ragazzi, la domenica possiamo divertirci e far divertire tutti gli appassionati del San Sisto. Ci siamo, inoltre, qualificati per i quarti di finali di Coppa Italia e il 3 novembre 2021 incontreremo tra le mura amiche la Narnese del mio amico Gianluca Gambini.

Abbiamo superato anche l’episodio arbitrale avvenuto nel dopo gara con l’Orvietana che ha portato alla squalifica di alcuni nostri dirigenti. Purtroppo, in quella gara l’arbitro non era, certamente, nella sua giornata migliore ma può capitare a tutti.

Abbiamo subito chiesto, come società, un incontro in FIGC con i vertici federali e con il presidente degli arbitri Nicola Fraschetti per poter chiarire la nostra posizione, ma soprattutto per dare la nostra disponibilità’ ad una fattiva collaborazione che possa far crescere tutto l’ambiente.

Stiamo lavorando per la realizzazione di alcuni progetti che, anche grazie ai nostri sponsor, presenteremo nel giro di breve tempo. Qualcosa posso anticipare…uno dei nostri progetti principali sarà certamente la creazione di una o più squadre femminili, anche perché è un movimento in grande crescita ed espansione non solo in Italia ma in tutta Europa”.

A cura dell'Ufficio stampa San Sisto Calcio 1966

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 15/10/2021
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11981 secondi