Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

FINALE LAMA-ANGELANA: Il super gesto di fair play di Matteo Vaccarecci

STEFANO BAGLIANI

CITTA' DI CASTELLO - Super gesto di fair play da parte di Matteo Vaccarecci nelle fasi finali della finalissima di Coppa Italia di Eccellenza fra il Lama e l'Angelana.

Intorno al 36' della ripresa, con l'Angelana avanti 2-1, Nico Bianconi s'invola verso la porta avversaria ma viene contrato correttamente ma duramente da Mambrini in chiusura.

Il calciatore giallorosso resta a terra e nel frattempo la sfera è arrivata a Matteo Vaccarecci che potrebbe rilanciare tranquillamente per alimentare la fase offensiva lamarina ma il numero uno bianconero si esibisce in un gesto di fair play davvero raro: rinuncia al rinvio e calcia fuori la sfera consentendo ai sanitari angelani di entrare in campo e prestare le cure del caso allo stesso Bianconi.

In un primo momento qualche reprimenda dai compagni per Vaccarecci, poi tutti capiscono che quello di Bianconi non è un restare a terra per perdere tempo: uscirà infatti in barella per un infortunio probabilmente alla caviglia.

"Mi sono subito reso conto - ha detto a fine gara Vaccarecci - ho sentito un brutto rumore... Però è molto più importante la salute, soprattutto in questo periodo. Spero che non sia troppo grave per Nico..."

Applausi dunque per Vaccarecci: la Coppa la vince l'Angelana, ma buona parte degli applausi, anche i nostri, vanno al numero uno lamarino.

Nell'immagine di copertina, di Ivana Cangi, Matteo Vaccarecci ai tempi dell'esperienza al Tiferno 1919

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 16/01/2022
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,11940 secondi