Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

Coppa del mondo di Qatar 2022 - Chi potrebbe aggiudicarsi il titolo?

Manca ormai poco al fischio d’inizio della tanto attesa 22esima edizione del campionato del mondo di calcio. Mentre il 21 novembre a Senegal e Olanda spetterà l’arduo compito di aprire il torneo sul manto verde dello stadio Al-Thumama, la finale si disputerà il 18 dicembre, questa volta in località Lusail. 

Sebbene gli azzurri di Mancini siano i grandi assenti dopo l’incredibile successo di Euro 2020, i tifosi italiani hanno comunque già iniziato a fare pronostici e scommesse sulla Coppa. A seguire, verranno forniti dati su alcune delle squadre e dei giocatori che vi prenderanno parte, così da cercare di formulare un’ipotesi sulle papabili vincitrici. 

Coppa del mondo: le squadre più forti di sempre

Un primo criterio di valutazione delle forze in campo potrebbe consistere nella consultazione dell’Albo d’oro della Coppa del mondo per il periodo 1930-2018. Con 21 partecipazioni totali alle fasi finali, il Brasile è il Paese con il maggior numero di vittorie, essendosi aggiudicato 5 titoli – nel 1958, 1962, 1970, 1994 e 2002. 

A pari merito con l’Italia, la Germania si trova in seconda posizione con quattro trofei in bacheca. La Nazionale tedesca ha vinto il Mondiale nel 1954, 1974, 1990 e 2014. 

Il terzo gradino del podio è occupato invece da Argentina, Uruguay e Francia, divenute 2 volte campioni. Spagna e Inghilterra si trovano invece a una misura di distanza con i loro successi del 2010 e del 1966. 

Le Nazionali più in forma del momento

Oltre alle precedenti, occorre anche avere un occhio di riguardo per le squadre che, seppur di minor prestigio sulla carta, potrebbero riservare sorprese grazie alle ottime prestazioni fornite durante le qualificazioni. Tra queste, si distinguono la Danimarca, la Serbia e la Svizzera, che hanno concluso i loro gironi al primo posto rispettivamente con 27, 20 e 18 punti.

Non si dovrebbe poi sottovalutare il ruolo che potrebbero avere alcune Nazionali extra-europee, se non nella lotta al titolo, per lo meno nello spostare gli equilibri del torneo. In particolare, si parla del Senegal di Mané, Mendy e Koulibaly – che si è aggiudicato l’ultima edizione della Coppa d’Africa dopo la finale vinta ai rigori contro l’Egitto – e degli Stati Uniti – con ottime probabilità di passare agli ottavi per merito di una rosa finalmente competitiva. 

I giocatori più forti di Qatar 2022

Redigere una lista dei giocatori migliori del prossimo Mondiale risulta complicato, trattandosi di una scelta fondata su basi piuttosto soggettive. Facendo però riferimento ai primi 10 classificati alla premiazione del Pallone d'Oro 2021, ci si può fare un’idea del valore dei campioni e delle squadre che vi prenderanno parte. 

Oltre all’argentino Messi e al portoghese Ronaldo – rispettivamente a quota 6 e 5 Palloni d’Oro – ci sono anche il polacco Lewandowski, l’egiziano Salah e il belga De Bruyne. Inoltre, la presenza di Kanté, Benzema e Mbappé non può che far ben sperare i tifosi francesi, anche considerando che quest’anno gli ultimi due hanno messo a segno un totale di 84 reti. 

Campionato del mondo 2022: chi vincerà?

Anche se la stagione 2021/2022 si è appena conclusa, si attende con ansia l’inizio dei Mondiali di calcio, che per la prima volta nella storia si terranno in Qatar. Da una prima analisi risulta che, tenendo in considerazione i successi ottenuti in questa competizione nel corso degli anni, le prossime pretendenti al titolo potrebbero essere Brasile, Germania, Argentina, Uruguay, Francia, Spagna e Inghilterra.

Se ci si basasse invece sullo stato di forma attuale delle Nazionali qualificate, Danimarca, Serbia, Belgio, Svizzera, Senegal e Stati Uniti potrebbero puntare in alto. 

Per quanto riguarda invece i valori in campo, Messi, Ronaldo e Lewandowski potrebbero garantire una marcia in più alle loro Nazionali, trattandosi forse della loro ultima esperienza mondiale. Benzema e Mbappé, connazionali nelle file della Francia, faranno senz’altro bene, viste la loro qualità e intesa dentro l’area di rigore. 

Sarà un po’ presto per fare previsioni, ma se i Mondiali iniziassero domani, Les Bleus di Deschamps avrebbero ottime possibilità di aggiudicarsi il secondo titolo consecutivo dopo quello ottenuto in Russia nel 2018.  

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 06/07/2022
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,08125 secondi