Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

SPECIALE CRONACA


<< precedente     successiva >>   

SPECIALE CRONACA - Covid, la situazione regione per regione

Il bollettino del ministero della Salute il 25 ottobre ha rilevato 21.273 nuovi casi di contagio in Italia con 161.880 tamponi effettuati. I cluster sono in aumento, con positivi segnalati in tutto il territorio: ecco dove si trovano quelli maggiormente monitorati In Liguria, nell'ultimo aggiornamento sono 648 i nuovi positivi al coronavirus emersi dopo 4.195 tamponi. Tra i nuovi positivi, più della metà (387) sono a Genova, mentre iniziano a farsi importanti i numeri dei contagi anche a Savona (119) e, di nuovo, a La Spezia (83) In Lombardia, sale a 11 il numero di suore Pianzoline decedute sul totale delle 56 risultate positive al coronavirus nella casa albergo dell'ordine in via Mazza a Mortara, nel Pavese. Ora, spiega la Provincia Pavese, 27 suore sono ricoverate in un ...leggi
26/10/2020, Redazione , SPECIALE CRONACA

ARRIVA L'ESERCITO - Per le postazioni drive through

Potrebbero arrivare anche in Umbria i militari dell'Esercito. Parliamo di medici, infermieri e autisti per poter allestire tre postazioni per il drive through, che tradotto significa quellee postazioni dove si fanno i tamponi senza far scendere le persone dall'auto. In tutta la nazione il ministero della Difesa ha annunciato l’invio di 1.400 militari a formare 200 team: obbiettivo 30mila tamponi al giorno. I suddetti presidi, specificano fonti governative, saranno costituiti da un medico, due infermieri, due autisti e due carabinieri o personale del corpo della polizia di Stato, e verranno attivati nell’arco di 1-2 giorni, raggiungendo le località indicate dal ministero della Salute, dove sarà necessario l’intervento....leggi
24/10/2020, Redazione , SPECIALE CRONACA

PRONTI I COVID-HOTEL - Potranno essere 18 le strutture adibite

PERUGIA - Riunione fiume ieri al Centro operativo regionale della Protezione civile per trovare soluzioni all 'tsunami', così come l'ha chiamato senza troppi giri di parole il commissario straordinario per l’emergenza Antonio Onnis. Tra i provvedimenti spicca l’accordo con le associazioni degli albergatori, che metteranno a disposizione fino a 18 strutture da adibire a Covid-hotel. Una soluzione per accogliere le persone che necessitano di quarantena ma che non hanno a disposizione abitazioni in cui possono avere il necessario isolamento.    ...leggi
24/10/2020, Redazione , SPECIALE CRONACA

VENTI DI PROROGA - Il Governo pensa di prolungare lo stato d'emergenza

Venti di proroga in seno al Governo. L'esecutivo guidato da Giuseppe Conte sta valutando di prorogare lo stato d’emergenza legato al Coronavirus sino al 31 gennaio 2021 e non più al 31 dicembre come inizialmente ipotizzato. Sembra che questa nuova data proposta sia già stata valutata in maniera positiva nel corso della riunione tra il premier Giuseppe Conte e i capi delegazione di maggioranza seguita al Consiglio dei ministri.  ...leggi
01/10/2020, Redazione , SPECIALE CRONACA

SPECIALE CRONACA - Salgono a 567 i positivi umbri al Covid

Sono 46 in più in un giorno. E' il dato che emerge dal consueto bollettino giornaliero di Regione Umbria e Protezione Civile che fa salire dunque a 567 gli attualmente positivi con 41 persone ricoverate, una di meno rispetto a ieri. In terapia intensiva restano in tre. Nel complesso ieri effettuati quasi 2000 tamponi. Numeri in crescita quindi, anche in relazione anche con l'apertura dell'anno scolastico.  ...leggi
01/10/2020, Redazione , SPECIALE CRONACA

SPECIALE CRONACA - Stile Arancia Meccanica:ieri sera in centro a Terni

Non sembra essersi tratta di una seratina tranquilla... E' quanto avvenuto l'altra sera in corso Vecchio a Terni. Sembra infatti che un gruppetto di giovani, armati di mazza da baseball sullo stile di 'Arancia Meccanica', se la sarebbero presa con la vetrina di un negozio e anche con alcuni cestini dei rifiuti, risultati poi danneggiati e divelti. I residenti della zona hanno chiamato le forze dell'ordine che sono intervenute quando però ormai i ragazzi in questione se l'erano ovviamente svignata non prima, sembra, di aver 'apostrofato' una persona affacciata alla finestra che magari avrà cercato di fermare il gesto vandalico.  ...leggi
22/09/2020, Redazione , SPECIALE CRONACA

"SUA FIGLIA NON PORTA LA MASCHERINA" - E volano schiaffi!

Il racconto dell'episodio avvenuto in un noto centro commerciale del ternano. Mentre una mamma passeggiava con sua figlia, è stata ripresa da un'altra signora. Da veloci ricostruzioni sembra che la ragazzina non indossasse nel modo giusto, o addirittura non indossasse affatto, la mascherina. La donna avrebbe richiamato all'ordine la mamma la quale avrebbe risposta che ci avrebbe pensato lei ma che comunque non erano fatti che avrebbero dovuto interessare l'altra donna.   Quest'ultima, per tutta risposta, avrebbe mollato un ceffone alla mamma per poi dileguarsi. Sul posto è intervenuta la squadra volante....leggi
22/09/2020, Redazione , SPECIALE CRONACA

POST REFERENDUM - Quanti saranno i parlamentari in Umbria?

Ieri gli italiani hanno decretato la vittoria del SI al quesito confermativo refendario sul taglio dei Parlamentari. Una condizione che tocca ovviamente anche la nostra Umbria che al momento ne conta ancora 16, ma non sarà più questo il numero a rappresentare il Cuore Verde nelle istituzioni. Dalla prossima legislatura infatti il numero di parlamentari eletti in Umbria passerà da 16 a 9. Ora sono presenti 9 deputati alla Camera e 7 Senatori in Senato. Diventeranno appunto 9, suddivisi con 6 presenze alla Camera e 3 al Senato.  ...leggi
22/09/2020, Redazione , SPECIALE CRONACA

CINGHIALE IN STRADA - L'auto sbanda, muore il conducente

TERNI - una vera e propria tragedia, avvenuta qualche ora fa lungo la Tiberina che collega Montecastrlli ad Acquasparta. Il 54enne Gabriele Pecci (nella foto tratta da Facebook), dipendente del Comune di Acquasparta, era alla guida della sua auto quando ad un certo punto avrebbe investito un grosso cinghiale che in quel momento attraversava la careggiata. La frenata per tentare di evitarlo, la sbandata che ne è conseguita l'ha portato ad infrangersi mortalmente contro un albero. Un impatto devastante: all’arrivo dei soccorsi, carabinieri di Terni, di Acquasparta e polizia stradale, Vigili del fuoco, ambulanza del 118 hanno solo potuto constatare che non c'era più nulla da fare. Sul luogo dell’incidente si è presentato anche il sindaco di Acquaspart...leggi
18/09/2020, Redazione , SPECIALE CRONACA

<< precedente     successiva >>   
Change privacy settings