Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

BIG MATCH PROMOZIONE - Vince la Trasimeno, Montone furioso

GUARDA LA 4^ PUNTATA DI PINCO PALLONE

ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE

MONTONE - TRASIMENO: 1-2

MONTONE: Tassi, Nardi, Fodaroni, Grassini, Carnevali, Basri (13'st Simoni), Dini, Bambini (15'st Mencagli), Ceppodomo, Mariotti (31'st Colley), Ceccarelli (1'st Agostinelli). A disp.: Catana, Assali, Grilli, Carnevali, Massetti. All. Renato Borgo

TRASIMENO: Marconi, Lillolari, De Santis (25'st Lumi, 43'st Gobbini), Piazza, Moyano, Scarpelli, Binaglia, Bececco, Gibbs, Bevilacqua, Miccio (25'st Belardinelli). A disp.: Finocchi, Beqja,  Tinarelli, Umana, Vignaroli, Libong. All. Cagiola

Arbitro: Giovanni Fiorucci di Gubbio (Federico Suriani e Raffaele D'Andola di Perugia)

Marcatori: 10'pt, 13'st Gibbs (T) 43'st Tassi rig. (M)

Stefano Bagliani

MONTONE - Vince la Trasimeno di Fabio Cagiola e vola in prima posizione scavalcando, almeno per una notte in attesa delle sfide di domani, il Tiferno 1919 ma il Montone è letteralmente furioso per alcune decisione arbitrali.

Prima di addentrarci nella cronaca della contesa c'è da fare un encomio alle due squadre e a tutti i protagonisti per l'ottimo spettacolo offerto nonostante l'ovvia pesantezza del campo 'costretto' a sopportare la pioggia per praticamente tutti e 90 i minuti mantenendosi tutto sommato in buone condizioni.

Vince la Trasimeno, come dicevamo, ma il Montone non ha assolutamente sfigurato al cospetto della formazione lacustre e, facendo la somma degli episodi, avrebbe probabilmente meritato qualcosina di più. Piuttosto opinabili alcune decisioni arbitrali nella circostanza da parte di Fiorucci di Gubbio, episodi che hanno andare su tutte le furie l'ambiente locale.

La gara si sblocca al 10' quando Bececco con un contrasto a terra conquista palla e la stessa prende immediatamente la direzione di Gibbs che fa pochi passi verso la porta e brucia Tassi per lo 0-1.

Due minuti più tardi Basri si disimpegna in area, Bececco probabilmente lo tocca ma l'arbitro fa cenno che si può proseguire: è il primo episodio contestato dai montonesi.

Al 25' i locali hanno la ghiotta chances di pareggiare: contropiede centrale di Ceppodomo che poi sulla treequarti avversaria smista a sinistra su Ceccarelli, ma il cross di quest'ultimo è troppo morbido e facile preda di Moyano che libera poi con tranquillità.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Al 27' occasione Trasimeno: splendido tacco Gibbs a smarcare Miccio  sulla destra, due-tre finte di quest'ultimo, palla al bacio sul secondo palo per Bevilacqua che però, nonostante usi il mancino, spara troppo alto.

Al 41' altra opportunità per i locali: cross di Basri da sinistra, Marconi va di... bagher e la sfera schizza verso Mariotti che spara clamorosamente alto.

Al 46', prima dell'intervallo, altra chances ospite grazie all'ennesima grande azione di Miccio, stavolta a sinistra, il suo traversone radente è preda di Tassi che in due tempi fa sua la sfera.

Ad inizio ripresa il secondo episodio incriminato: Siamo al 3' quando Bambini mette al centro da sinistra (su punizione), si accende una mischia, pìla palla balla nei pressi della linea di porta, Piazza sembra proteggere la sfera che Basri colpisce e specisce in rete, ma l'arbitro annulla per presunto fallo sul portiere Marconi. Inutili, quanto corpose, le proteste dei padroni di casa.

Al 12' arriva il raddoppio degli ospiti ed è la normale conclusione di una straordianria azione di Miccio sulla destra, dove si beve letteralmente tutti gli avversari che gli si frappongono poi serve al bacio Gibbs che mette dentro con facilità di piattone destro. 

Il Montone accusa il colpo, per un po' la squadra di Borgo pur combattendo fa fatica a ridisegnare trame interesaanti e per di più si espone ai contropiedi ospiti. Al 32' infatti splendido assist di Bevilacqua per Gibbs che butta fuori da pochi passi, al 33' doppia prodezza di Tassi prima su Gibbs e poi su Lumi. Al 35' si rifà vivo il Montone ma Marconi anticipa Ceppodomo ben imbeccato in profondità da Colley.
 
Al 36' ancora Trasimeno pericolosa: Piazza trova preciso Belardinelli in area ma la sua staffilata è parata da Tassi.
 
Al 42' si riapre la contesa: Agostinelli scatenato sulla linea di fondo a alla sinistra di Marconi, steso da un difensore e l'arbitro concede il rigore che lo specialista Tassi trasforma spiazzando il collega-avversario.
 
Mancano 7 minuti (3+4) ma non succederà più granchè, la Trasimeno vince la sfida e balza in vetta scavalcando il Tiferno, al Montone resta l'amarezza.
Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 02/02/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,03190 secondi