Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×

CORCIANO TORNA IN PROMOZIONE Caproni: "Una vittoria da record!"

Stefano Bagliani
CORCIANO - Michele Riberti è stato chiamato quando il Corciano aveva già giocato otto giornate collezionando una serie di risultati negativi: due vittorie, due pareggi e ben quattro sconfitte. Da allora è stata un'autentica apoteosi.

Le sconfitte sono rimaste quattro, i pareggi sono appena cinque, le vittorie, udite udite, qualcosa come 19. Con Michele Riberti quindi il gruppo ha messo insieme numeri da paura: 17 vittorie e 3 pareggi. E festeggia il ritorno in Promozione con due giornate di anticipo.

Una autentica impresa quella dei biancorossi che quella domenica di novembre di certo non pensavano mai e poi mai che appena cinque mesi più tardi sarebbero stati festanti per aver agguantato la Promozione.
"Ci siamo ripresi una cosa che pensavamo nostra dall'anno scorso - sottolinea il direttore sportivo Gianluigi Caproni (nella foto) - dopo la cocente retrocessione. In estate abbiamo pensato di provarci e di tentare dunque la risalita. In questo senso andava la scelta di puntare sull'impianto di Solomeo non avendone uno nostro purtroppo e credo che alla fine, secondo me, ha fatto la differenza."

Una stagione strepitosa questa che vi ha riportato in Promozione, ma da suddividere assolutamente in due fasi: cosa è successo nella prima con Luca Bisello Ragno in panchina?
"In quel momento la squadra era come bloccata. Effettuare il cambio ci è dispiaciuto davvero tantissimo soprattutto per il valore di Luca, sia dal punto di vista tecnico che morale, ma c'era la necessità di dare una scossa e con Michele Riberti è arrivata ed è stata davvero fantastica, una stagione straordinaria che credo resterà negli annali!"

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 20/04/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,76073 secondi