Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

PLAY OFF & PLAY OUT Ecco il modus operandi di questa stagione

Ecco il regolamento ed i prospetti riepilogativi delle promozioni e retrocessioni nei Campionati di Eccellenza, Promozione, 1^ Categoria, 2^ Categoria, Juniores Regionale A1 e A2, Juniores Provinciale ed i meccanismi di svolgimento dei Play-Off e dei Play-Out, per la stagione sportiva 2016/2017, approvati dalla Lega Nazionale Dilettanti.

I meccanismi di promozione e retrocessione dei Campionati Regionali di Calcio a Undici – Stagione Sportiva 2016/2017, in base alle retrocessioni dal Campionato Nazionale di Serie D, verranno pubblicati con successivo Comunicato Ufficiale.

A) DETERMINAZIONE DELLA CLASSIFICA
In base alle disposizioni dell’art. 51 delle N.O.I.F.:
A) La squadra prima classificata di ogni girone di tutti i campionati viene direttamente ammessa al Campionato di Categoria superiore. L’ultima classificata retrocede direttamente al Campionato di Categoria inferiore.
B) In caso di parità di punteggio al termine del Campionato tra due squadre, il titolo sportivo in competizione (promozione diretta o retrocessione diretta) verrà assegnato mediante spareggio in campo neutro, con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore.
C) In caso di parità di punteggio tra tre o più squadre si procederà preliminarmente alla compilazione di una speciale graduatoria (cd. “Classifica Avulsa”) tra le squadre interessate in base all’art. 51, comma 6, tenendo conto nell’ordine:
a) Dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre interessate.
b) Della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri.
c) Della differenza tra le reti segnate e subite nell’intero Campionato.
d) Del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato.
e) Del Sorteggio.
Una volta proceduto alla determinazione della “Classifica Avulsa”, verrà effettuato uno spareggio in gara unica su campo neutro con eventuali tempi supplementari e tiri di rigore tra le due squadre meglio classificate, se si tratta di promozione o tra le due squadre peggio classificate se si tratta di retrocessione.

B) ORDINAMENTO DEI MECCANISMI DI COLLEGAMENTO PER I CAMPIONATI DI ECCELLENZA – PROMOZIONE – PRIMA – SECONDA – JUNIORES REGIONALE A1 E A2
– JUNIORES PROVINCIALE (ipotesi nel caso di nessuna retrocessione dall’Interregionale) –
Stagione Sportiva 2016/2017.
Al termine dei Campionati, stilate le relative classifiche secondo quanto disposto al punto precedente si
effettueranno gare di Play-Off e di Play-Out secondo i criteri di seguito esposti, precisando che:

PLAY-OFF

A) Partecipano alle gare dei Play-Off le società classificate al 2° - 3° - 4° - 5° posto in ciascun girone.
B) In caso di parità di punteggio tra due o più squadre al termine del Campionato, come previsto dall’art. 51 comma 6 delle N.O.I.F., per individuare le squadre che hanno titolo a partecipare ai Play-Off ovvero per stabilire l’ordine della classifica fra le squadre interessate, si procederà alla compilazione di una graduatoria (c.d. “classifica avulsa”), tenendo conto, nell’ordine:
a) Dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre interessate.
b) Della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri.
c) Della differenza tra le reti segnate e subite nell’intero Campionato.
d) Del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato.
e) Del Sorteggio.
C) Se il distacco tra le squadre 2a e 5a classificata è pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play-Off non verrà disputato e la società 2a classificata passerà al turno successivo.
D) Se il distacco tra le squadre 3a e 4a classificata è pari o superiore a 10 punti l’incontro di Play-Off non verrà disputato e la società 3a classificata passerà al turno successivo.
E) Se il distacco tra le squadre 2a e 3a classificata è pari o superiore a 10 punti gli incontri di Play-Off non verranno disputati e la società 2a classificata accederà direttamente alla fase successiva.

Si precisa che:
- Nel caso ci fosse un numero di retrocessioni dalla Serie D che non giustificasse lo svolgimento dei PlayOff in qualche categoria per la promozione alla categoria superiore, gli stessi dovranno essere disputati ugualmente per la determinazione della graduatoria per eventuali ripescaggi, fermo restando che, rispetto ai diritti acquisiti sul campo, prevalgono gli effetti delle preclusioni, come tassativamente determinato nei criteri di ammissione a categoria superiore.

PLAY-OUT

A) Partecipano alle gare di Play-Out le Società classificatesi al termine del Campionato al 15° - 14° - 13° - 12° posto.
B) In caso di parità di punteggio tra due o più squadre al termine del Campionato, come previsto dall’art.51 comma 6 delle N.O.I.F., per individuare le squadre che hanno titolo a partecipare ai Play-Out ovvero per stabilire l’ordine della classifica fra le squadre interessate, si procederà alla compilazione di una graduatoria (cd. “Classifica avulsa”), tenendo conto, nell’ordine:
a) Dei punti conseguiti negli incontri diretti fra tutte le squadre interessate.
b) Della differenza tra le reti segnate e subite nei medesimi incontri.
c) Della differenza tra le reti segnate e subite nell’intero Campionato.
d) Del maggior numero di reti segnate nell’intero Campionato.
e) Del Sorteggio
C) Se il distacco tra le squadre classificate al 12° ed al 15° posto e tra quelle classificate al 13° ed al 14° posto è pari o superiore a 10 punti l’incontro Play-Out non verrà disputato e le Società classificate al 15° ed al 14° posto retrocederanno direttamente nella categoria inferiore. Nei casi in cui, in base al numero delle retrocessioni dal Campionato Nazionale di serie D, le retrocessioni dovessero essere inferiori a tre per girone, le squadre classificate al 15° e 14° posto passeranno alla fase successiva per la disputa di uno spareggio per evitare la retrocessione.
Si precisa che:
- Nel caso ci fosse un numero di retrocessioni dalla Serie D che non giustificasse lo svolgimento dei PlayOut in qualche categoria per la retrocessione alla categoria inferiore, gli stessi dovranno essere disputati ugualmente per la determinazione della graduatoria per eventuali ripescaggi, fermo restando che, rispetto ai diritti acquisiti sul campo, prevalgono gli effetti delle preclusioni, come tassativamente determinato nei criteri di ammissione a categoria superiore.

P R O M O Z I O N I

CAMPIONATO ECCELLENZA
A. La squadra prima classificata acquisisce automaticamente il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato Nazionale Dilettanti – Serie D.
B. La determinazione della seconda squadra che acquisirà il diritto a partecipare agli spareggi fra le 2a classificate a carattere nazionale, avverrà dopo la disputa di Play-Off tra le squadre che, a conclusione del Campionato, si saranno classificate al 2° - 3° - 4° - 5° posto.
Nell’ipotesi che una delle suddette quattro società abbia già acquisito il diritto di partecipare al Campionato di Serie D, disputerà i Play-Off, al posto di quest’ultima, la Società 6a classificata, la quale occuperà l’ultimo posto nella graduatoria delle quattro partecipanti.
a) La squadra seconda classificata disputa una gara unica con la squadra quinta classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra seconda classificata.
b) La squadra terza classificata disputa una gara unica con la squadra quarta classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra terza classficata.
c) Al termine dei tempi regolamentari nelle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente, saranno effettuati due tempi supplementari ed in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
d) Le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) disputano un’unica gara sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
Al termine dei tempi regolamentari, in caso di parità, verranno disputati due tempi supplementari; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
e) La squadra vincente l’incontro unico di cui al punto d) si intende classificata al secondo posto ed acquisisce il diritto a partecipare agli spareggi fra le 2e classificate a carattere nazionale.

CAMPIONATO DI PROMOZIONE
1) La squadra prima classificata dei due gironi acquisisce automaticamente il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato di Eccellenza Regionale.
2) La determinazione delle squadre che in ogni girone acquisiranno il titolo sportivo per richiedere l’ammissione a quello di categoria superiore avverrà dopo la disputa di Play-Off tra le squadre che, a conclusione del campionato, si saranno classificate al 2° - 3° - 4° - 5° posto, secondo la seguente formula:
a) La squadra seconda classificata disputa una gara unica con la squadra quinta classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra seconda classificata.
b) La squadra terza classificata disputa una gara unica con la squadra quarta classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra terza classificata.
c) Al termine dei tempi regolamentari nelle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente, saranno effettuati due tempi supplementari ed in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
d) Le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) disputano un’unica gara sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
Al termine dei tempi regolamentari, in caso di parità, verranno disputati due tempi supplementari; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
e) La squadra vincente la gara di cui al punto d) di ciascun girone si intende classificata al secondo posto ed acquisisce il diritto per richiedere l’ammissione al Campionato di Eccellenza Regionale.

Tale formula sarà subordinata, come da meccanismi allegati, al numero di eventuali retrocessioni che si dovessero verificare dal Campionato Nazionale Dilettanti (Serie D) al termine della Stagione Sportiva 2016/2017.

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
1) La squadra prima classificata di ogni girone acquisisce automaticamente il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato di Promozione.
2) La determinazione delle squadre che in ogni girone acquisiranno il titolo sportivo per richiedere l’ammissione a quello di categoria superiore avverrà dopo la disputa di Play-Off tra le squadre che, a conclusione del campionato, si saranno classificate al 2° - 3° - 4° - 5° posto, secondo la seguente formula:
a) La squadra seconda classificata disputa una gara unica con la squadra quinta classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra seconda classificata.
b) La squadra terza classificata disputa una gara unica con la squadra quarta classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra terza classificata.
c) Al termine dei tempi regolamentari nelle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente, saranno effettuati due tempi supplementari ed in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
d) Le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) disputano un’unica gara sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
Al termine dei tempi regolamentari, in caso di parità, verranno disputati due tempi supplementari; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
e) La squadra vincente di cui al punto d) del girone A) disputa una gara di spareggio in campo neutro con la squadra vincente di cui al punto d) del girone B); in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verranno effettuati i tiri di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.
f) La squadra vincente di cui al punto d) del girone C) disputa una gara di spareggio in campo neutro con la squadra vincente di cui al punto d) del girone D); in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verranno effettuati i tiri di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.
g) Le squadre vincenti di cui al punto e) ed f) acquisiscono il diritto per richiedere l’ammissione al campionato Regionale di Promozione.
h) Le squadre perdenti di cui al punto e) ed f) disputano una gara di spareggio in campo neutro per determinare una graduatoria di ripescaggio; in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verranno effettuati i tiri di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.
Tale formula sarà subordinata, come da meccanismi allegati, al numero di eventuali retrocessioni che si dovessero verificare dal Campionato Nazionale Dilettanti (Serie D) al termine della Stagione Sportiva 2016/2017.

CAMPIONATO DI SECONDA CATEGORIA
1) La squadra prima classificata di ogni girone acquisisce automaticamente il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato di Prima Categoria.
2) La determinazione delle squadre che in ogni girone acquisiranno il titolo sportivo per richiedere l’ammissione a quello di categoria superiore avverrà dopo la disputa di Play-Off tra le squadre che, a conclusione del campionato, si saranno classificate al 2° - 3° - 4° - 5° posto, secondo la seguente formula:
a) La squadra seconda classificata disputa una gara unica con la squadra quinta classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra seconda classificata.
b) La squadra terza classificata disputa una gara unica con la squadra quarta classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra terza classificata.
c) Al termine dei tempi regolamentari nelle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente, saranno effettuati due tempi supplementari ed in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
d) Le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) disputano un’unica gara sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
Al termine dei tempi regolamentari, in caso di parità, verranno disputati due tempi supplementari; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
e) Le squadre vincenti la gara di cui al punto d) di ciascun girone acquisiscono il diritto per richiedere l’ammissione al Campionato di Prima Categoria.

CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE A 1
1) La squadra prima classificata acquisisce il diritto a partecipare alla fase Nazionale.

CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE A 2
1) La squadra prima classificata di ogni girone acquisisce automaticamente il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato Juniores Regionale A1.
2) La determinazione delle squadre che in ogni girone acquisiranno il titolo sportivo per richiedere l’ammissione a quello di categoria superiore avverrà dopo la disputa di Play-Off tra le squadre che, a conclusione del campionato, si saranno classificate al 2° - 3° - 4° - 5° posto, secondo la seguente formula:
a) La squadra seconda classificata disputa una gara unica con la squadra quinta classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra seconda classificata.
b) La squadra terza classificata disputa una gara unica con la squadra quarta classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra terza classificata.
c) Al termine dei tempi regolamentari nelle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente, saranno effettuati due tempi supplementari ed in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
d) Le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) disputano un’unica gara sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
Al termine dei tempi regolamentari, in caso di parità, verranno disputati due tempi supplementari; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
e) La squadra vincente la gara di cui al punto d) di ciascun girone si intende classificata al secondo posto ed acquisisce il diritto per richiedere l’ammissione al campionato Juniores Regionale A1.

CAMPIONATO JUNIORES PROVINCIALE
1) La squadra prima classificata di ogni girone acquisisce automaticamente il titolo sportivo per richiedere l’ammissione al Campionato Juniores Regionale A2.
2) La determinazione delle squadre che in ogni girone acquisiranno il titolo sportivo per richiedere l’ammissione a quello di categoria superiore avverrà dopo la disputa di Play-Off tra le squadre che, a conclusione del campionato, si saranno classificate al 2° - 3° - 4° - 5° posto, secondo la seguente formula:
a) La squadra seconda classificata disputa una gara unica con la squadra quinta classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra seconda classificata.
b) La squadra terza classificata disputa una gara unica con la squadra quarta classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra terza classificata.
c) Al termine dei tempi regolamentari nelle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente, saranno effettuati due tempi supplementari ed in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
d) Le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) disputano un’unica gara sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
Al termine dei tempi regolamentari, in caso di parità, verranno disputati due tempi supplementari; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
e) Le squadre vincenti le gare di cui al punto d) di ciascun girone si intendono classificate al secondo posto ed acquisiscono il diritto per richiedere l’ammissione al campionato Juniores Regionale A2.

R E T R O C E S S I O N I

CAMPIONATO DI ECCELLENZA
1) La squadra classificatasi al 16a posto retrocede automaticamente al Campionato di Promozione.
2) La determinazione delle altre due squadre che dovranno retrocedere al Campionato di Promozione avverrà dopo la disputa dei Play-Out tra le squadre classificatesi al 15° - 14° - 13° - 12° posto secondo la seguente formula:
a) La squadra 12a classificata disputa una gara unica con la squadra 15a classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra 12a classificata.
b) La squadra 13a classificata disputa una gara unica con la squadra 14a classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra 13a classificata.
c) Al termine dei tempi regolamentari nelle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente, saranno effettuati due tempi supplementari ed in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
d) Le squadre perdenti le gare di cui ai punti a) e b) retrocederanno nel Campionato di Promozione Regionale.
e) Nel caso fosse necessario determinare una ulteriore retrocessione, le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) disputeranno un’unica gara, sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
Al termine dei tempi regolamentari, in caso di parità, verranno disputati due tempi supplementari; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
f) La squadra perdente l’incontro unico di cui al punto e) si intende retrocessa nel Campionato di Promozione Regionale.
g) Nel caso dovessero retrocedere cinque squadre, anche la vincente la gara di cui al punto e) si intenderà retrocessa nel Campionato di Promozione Regionale.
Tale formula sarà subordinata, come da meccanismi allegati, al numero di eventuali retrocessioni che si dovessero verificare dal Campionato Nazionale Dilettanti (Serie D) al termine della Stagione Sportiva 2016/2017.

CAMPIONATO DI PROMOZIONE
1) Le squadre classificatesi al 16a posto nei due gironi retrocederanno automaticamente al Campionato di Prima Categoria.
2) La determinazione delle altre squadre che dovranno retrocedere al Campionato di Prima Categoria avverrà dopo la disputa dei Play-Out tra le squadre classificatesi al 15° - 14° - 13° - 12° posto, secondo la seguente formula:
a) La squadra 12a classificata disputa una gara unica con la squadra 15a classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra 12a classificata.
b) La squadra 13a classificata disputa una gara unica con la squadra 14a classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra 13a classificata.
c) Al termine dei tempi regolamentari nelle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente, saranno effettuati due tempi supplementari ed in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
d) Le squadre perdenti le gare di cui ai punti a) e b) di ogni girone disputeranno uno spareggio in gara unica, sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato. Al termine dei tempi regolamentari, in caso di parità, verranno disputati due tempi supplementari; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
e) Le squadre perdenti le gare di cui al punto d) di ogni girone retrocederanno nel Campionato Regionale di Prima Categoria.
f) Le squadre vincenti le gare di cui al punto d) di ogni girone disputeranno uno spareggio in gara unica, in campo neutro.
Al termine dei tempi regolamentari, in caso di parità, verranno disputati due tempi supplementari; nel caso permanga parità, dopo i tempi supplementari, verranno effettuati i tiri di rigore.
g) La squadra perdente la gara di cui al punto f) retrocederà nel Campionato Regionale di Prima Categoria.
Tale formula sarà subordinata, come da meccanismi allegati, al numero di eventuali retrocessioni che si dovessero verificare dal Campionato Nazionale Dilettanti (Serie D) al termine della Stagione Sportiva 2016/2017.

CAMPIONATO DI PRIMA CATEGORIA
1) Le squadre classificatesi al 16° posto nei tre gironi retrocederanno automaticamente al Campionato di Seconda Categoria.
2) La determinazione delle altre squadre che dovranno retrocedere al Campionato di Seconda Categoria avverrà dopo la disputa dei Play-Out tra le squadre classificatesi al 15° - 14° - 13° - 12° posto secondo la seguente formula:
a) La squadra 12 a classificata disputa una gara unica con la squadra 15a classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra 12a classificata.
b) La squadra 13a classificata disputa una gara unica con la squadra 14a classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra 13a classificata.
c) Al termine dei tempi regolamentari nelle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente, saranno effettuati due tempi supplementari ed in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
d) Le squadre perdenti le gare di cui ai punti a) e b) di ciascun girone disputeranno uno spareggio in gara unica, sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato. Al termine dei tempi regolamentari, in caso di parità, verranno disputati due tempi supplementari; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
e) Le squadre perdenti le gare di cui al punto d) di ogni girone retrocederanno al Campionato Regionale di Seconda Categoria.
f) La squadra vincente di cui al punto d) del girone A) disputa una gara di spareggio in campo neutro con la squadra vincente di cui al punto d) del girone B); in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verranno effettuati i tiri di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.
g) La squadra vincente di cui al punto d) del girone C) disputa una gara di spareggio in campo neutro con la squadra vincente di cui al punto d) del girone D); in caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verranno effettuati i tiri di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.
h) Le squadre perdenti di cui ai punti f) e g) disputano una gara di spareggio in campo neutro.
In caso di parità al termine dei tempi regolamentari verranno disputati due tempi supplementari di quindici minuti ciascuno; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verranno effettuati i tiri di rigore secondo le modalità previste dai vigenti regolamenti.
i) La squadra perdente di cui al punto h) retrocederà nel Campionato di Seconda Categoria. Tale formula sarà subordinata, come da meccanismi allegati, al numero di eventuali retrocessioni che si dovessero verificare dal Campionato Nazionale Dilettanti (Serie D) al termine della Stagione Sportiva 2016/2017.

CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE A1
1) La squadra classificata al 16° posto retrocederà automaticamente al Campionato Juniores Regionale A2.
2) La determinazione delle altre squadre che dovranno retrocedere al Campionato Juniores Regionale A2 avverrà dopo la disputa dei Play-Out tra le squadre classificatesi al 15° - 14° - 13° – 12° posto secondo la seguente formula:
a) La squadra 12a classificata disputa una gara unica con la squadra 15a classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra 12a classificata.
b) La squadra 13a classificata disputa una gara unica con la squadra 14a classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra 13a classificata.
c) Al termine dei tempi regolamentari nelle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente, saranno effettuati due tempi supplementari ed in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
d) Le squadre perdenti le gare di cui ai punti a) e b) retrocederanno nel Campionato Juniores Regionale A2.
e) Le squadre vincenti le gare di cui ai punti a) e b) disputeranno uno spareggio in gara unica sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato. Al termine dei tempi regolamentari, in caso di parità, verranno disputati due tempi supplementari; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
f) La squadra perdente la gara di cui al punto e) retrocederà nel Campionato Juniores Regionale A2.

CAMPIONATO JUNIORES REGIONALE A2
1) Le squadre classificate al 16° posto nei due gironi retrocederanno automaticamente al Campionato Juniores Provinciale.
2) La determinazione delle altre squadre che dovranno retrocedere al Campionato Juniores Provinciale avverrà dopo la disputa dei Play-Out tra le squadre classificatesi al 15° - 14° - 13° - 12° posto secondo la seguente formula:
a) La squadra 12a classificata disputa una gara unica con la squadra 15a classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra 12a classificata.
b) La squadra 13a classificata disputa una gara unica con la squadra 14a classificata; la gara viene disputata sul campo della squadra 13a classificata.
c) Al termine dei tempi regolamentari nelle gare di cui ai punti a) e b), in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente, saranno effettuati due tempi supplementari ed in caso di ulteriore parità verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
d) Le squadre perdenti le gare di cui ai punti a) e b) di ogni girone disputeranno uno spareggio in gara unica sul campo della squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato. Al termine dei tempi regolamentari, in caso di parità, verranno disputati due tempi supplementari; nel caso permanga parità dopo i tempi supplementari, verrà considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del campionato.
e) Le squadre perdenti le gare di cui al punto d) di ogni girone retrocederanno nel Campionato Juniores Provinciale.

Nel caso la vincente della Coppa Italia Regionale e/o la seconda classificata nel Campionato di Eccellenza Regionale fossero ammesse a partecipare al Campionato Nazionale Dilettanti, i posti resisi disponibili saranno assegnati mediante i criteri di valutazione per l’ammissione a categoria superiore.

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 03/01/2017
Tempo esecuzione pagina: 1,34872 secondi