Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

SUPER OSPEDALICCHIO Emiliano Gallo: "Squadra fatta, vogliamo vincere!"

Stefano Bagliani
OSPEDALICCHIO - C'è grande entusiasmo intorno al nuovo Ospedalicchio. Non solo l'avvento importante di Renato Betti, ma anche quello di Emiliano Gallo (nella foto) che sta lavorando alacremente al fine di allestire una rosa competitiva che punti dritta alle primissime piazze della graduatoria.

"Ho iniziato la mia collaborazione con l'Ospedalicchio - racconta proprio Gallo - subito dopo lo spareggio play out che abbiamo vinto con il Tordandrea sulla Julia Spello. Betti mi ha convinto con il suo entusiasmo ad entrare nel progetto e contribuire a renderlo più forte e concreto, un progetto serio ed ambizioso che nelle intenzioni vuole riportare l'Ospedalicchio in una dimensione che più gli compete.Il primo tassello che abbiamo inserito, insieme al ds Pollara, è stata la scelta dell'allenatore individuando la figura in mister Gianluca Rocchi, che aveva già frequentato l'ambiente vestendo la casacca rossoblù ed ha abbracciato il progetto senza la minima remora."

Tanti acquisti effettuati e ora gli ultimi colpi.
"Il lavoro è stato intenso - sottolinea Gallo - e con Elia Moccaldo, Daniele Volpi, Andrea Brunetti e Damiano Porzi del Cannara pensiamo di aver chiuso il cerchio e creato un ottima squadra ma soprattutto, in primis, un ottimo gruppo di persone. Da buon dirigente con Pollara teniamo sempre un occhio al mercato perchè semmai si creassero i presupposti per rinforzare ulteriormente la squadra ci faremo trovare pronti".

Una autentica rivoluzione quella operata dal nuovo corso rossoblù visto che appena sette sono i confermati dell'anno scorso e tutti gli altri sono volti nuovi. Un gran lavoro quelle effettuato dall'area tecnica dell'Ospedalicchio e ora la palla passa a mister Rocchi e i suoi ragazzi che dovranno tradurre in campo gli sforzi lesinati dall'ambiziosa società.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 17/07/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,75098 secondi