Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

ZOLFAROLI E IL CASA DEL DIAVOLO "Primi, ma se ne parla poco..."

Stefano Bagliani
CASA DEL DIAVOLO - E' un grande momento quello che sta vivendo il Casa del Diavolo. La vittoria conquistata a Gualdo Tadino ha riconsegnato alla truppa di marcello Bazzurri la leadership solitaria del girone A di Promozione e questo inorgoglisce l'intera comunità.

Abbiamo parlato di questo felice momento del Diavolo con il presidente Moreno Zolfaroli (nella foto) che sottolinea tutti i meriti del club da lui presieduto.
"E' dall'87 che sono dentro la sportiva, mi portò dentro il babbo di Marcello (Bazzurri ndr). Di gare ne ho viste tante e mi viene da dire che c'è tanta ipocrisia nel calcio. Purtroppo c'è poca risonanza nei nostri confronti, ma non siamo improvvisati, abbiamo le competenze, siamo un club organizzato".

Casa del Diavolo costruito anno dopo anno, primato dunque frutto della programmazione?
"Non è che veniamo dal nulla - rivendica Zolfaroli - , non siamo come una squadra che fa sfuriate e poi scompare. Vantiamo 9 anni di Promozione e 2 di Eccellenza. La nostra forza è ovviamente Marcello (sempre Bazzurri ndr) che coinvolge un po' tutti, tira avanti il gruppo ora composto per la maggior parte dei ragazzi dei Diavoli in Festa. A me, a noi piace anche dare un messaggio di calcio diverso, mentre vedo che anche gli arbitri messi molto sotto pressione da parte di altre piazze. Voglio fare invece un plauso al designatore che secondo me sta facendo bene. Vuoi una curiosità? Noi abbiamo anche uno statistico che ci aiuta a verificare le designazioni e tra noi scherzomente facciamo il toto designazione, ci divertiamo anche così..."

Torniamo al campo: domenica vittoria pesante e ora arriva l'Ellera, una delle grandi favorite però finora a bassi giri.
"In effetti domenica abbiamo firmato una vittoria importante, li abbiamo un po' aspettati, anche se abbiamo avuto una clamorosa occasione nel primo tempo che non è stata nemmeno menzionata! Il nostro è un primato frutto del gruppo. Pensa che Giovi si è purtroppo rotto il crociato dopo 4 giornate ( e quattro gol), però è sempre a vedere la partita con fidanzata e papà, bei segnali. Primato? Noi abbiamo fatto la squadra per salvarci, ma con Marcello i ragazzi lavorano davvero alla grande. Pochi soldi a disposizione ma una grande organizzazione e sinceramente oramai siamo lì e ci piace lottarcela ovviamente. Abbiamo perso una sola volta finora, contro la Pontevecchio, ma in quell'occasione abbiamo sbagliato un rigore e preso un palo... Credo che capire bene dove possiamo davvero arrivare sia decisivo il prossimo trittico di sfide: Ellera come sottolineavi tu e poi Piccione e Pianello, poi ne riparliamo".

Quali sono le squadre più attrezzate?
"Sono diverse le squadre attrezzate, ovvero Pontevecchio, Tavernelle, MdL San Secondo, Ellera, Marra San Feliciano, ma ho visto molto bene il Corciano".

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 14/11/2017
Tempo esecuzione pagina: 0,81181 secondi