Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE

CASTELLO DELLE FORME, MICILLO IN PANCA E TANTI ACQUISTI

In attacco arriva Cassese, in porta Galletti. E non è finita...

Emanuele Lombardini

PAPIANO - L'ultimo posto della passata stagione non ha fermato la voglia del Castello delle Forme di ripartire di slancio. Lunedì la formazione marscianese si presenterà di nuovo nel piccolo borgo ma intanto il presidente Francesco Giurioli è già carico:

"Abbiamo voglia di fare bene. Il primo anno per noi è stato di rodaggio. E poi quest'anno in Seconda Categoria avremo il derby col Papiano retrocesso, con cui condividiamo il campo....".

Il primo colpo è stato l'ingaggio di un tecnico come Giuseppe Micillo (nella foto), con 30 anni di carriera alle spalle come allenatore e un passato da calciatore anche nelle fila del Perugia.

Micillo, perchè uno con la sua esperienza ha scelto una sfida come quella del Castello delle Forme?

"Mi ha colpito l'entusiasmo di questo gruppo e per venire qui ho rinunciato anche a qualche proposta di categoria superiore. Abbiamo fatto diverse riunioni e c'era sempre tanta gente, segno che qui c'è interesse e voglia di fare bene e questo mi piace".

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

Nessun problema con la categoria, quindi...

"A 63 anni non mi interessa più la Categoria. Ripeto, avevo la possibilità di andare altrove, ho allenato anche in Promozione, diversi anni. Ma qui ho visto un progetto bello, con ragazzi che vogliono mettersi in mostra e questo per me è fondamentale? Dove vogliamo arrivare? Lo dirà il campo, intanto divertiamoci".

I primi colpi perè lasciano ben sperare. In attacco potrebbe arrivare Emilio Cassese, 35 anni, bomber di lungo corso, l'anno scorso all'Ammeto, con trascorsi anche in Russia: è in atto una trattativa, le parti sono molto vicine. In porta ecco Galletti, ex Torgiano poi arrivano il difensore Lorenzo Pignani, ex Sant'Orsola e il fuoriquota ex Vis Nuova Alba Davide Lucarelli. Confermatissimo poi capitan Paolo Scatoloni.

Poi c'è un gruppo di ragazzi di origine africana: Amidou Mohamed Yassin, Jatta Doudou, Baideh  Mamadou e Issiaka Doumbia

Print Friendly and PDF
  Scritto da Emanuele Lombardini il 12/07/2018
Tempo esecuzione pagina: 0,78859 secondi