Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

SANDREANI: "Vogliamo stupire" Gervasi: "Gioia e responsabilità"

Presentato ieri al 'Migaghelli' lo staff tecnico dell'Angelana, smaniosa di mettersi alle spalle l'ultima stagione. Sarà una sorta di anno zero, chiara la frase iniziale di Tarpanelli: "Ripartiamo da quel momento dello spareggio play out in cui eravamo praticamente in Promozione"

STEFANO BAGLIANI
SANTA MARIA DEGLI ANGELI - Tutta la dirigenza schierata per la presentazione ufficiale di mister Sandreani e del diesse Gervasi, i volti nuovi più importanti di questa nuova stagione giallorossa.

Una sorta di stagione 'zero', almeno per quanto riguarda la prima squadra. Il diggì Tarpanelli, padrone di casa, è chiaro su questo concetto.
"Ripartiamo da quel momento dello spareggio play out in cui eravamo praticamente in Promozione e dagli errori commessi negli ultimi due anni. Occorreva professionalità per la prima squadra e quando è venuto fuori il nome di Sandreani parlando con un amico comune, ci abbiamo parlato ed è nato subito un bel rapporto. Volevamo uno che facesse la differenza e sono convinto che l'abbiamo trovato. L'idea è di puntare, come stiamo facendo, su tanti giovani, vogliamo svoltare con la prima squadra, con la quale a volta ci siamo rovinati. Nel settore giovanile otteniamo grandi risultati, organizziamo un grande torneo, abbiamo strutture importanti, dobbiamo riuscirci anche con la prima squadra. In questo momento non dobbiamo e non possiamo pensare alla D - conclude il diggì giallorosso -, che potrebbe anche essere alla nostra portata, ma dobbiamo provare ad arrivarci per gradi. Ringrazio Sandreani per aver accettato la nostra proposta e Loris Gervasi per la grande disponibilità e competenza."

"Sono orgoglioso di stare qui e molto motivato. Non sono di tante parole - ha detto mister Sandreani -, un po' come lo ero in campo, devo e voglio crescere, sono giovane e mi piace lavorare. Voglio una squadra battagliera, e anche in questo senso va la scelta di determinati calciatori, dobbiamo assolutamente trasmettere al gruppo che conterà la maglia e il senso di appartenenza. Dobbiamo avere ambizioni. Lo schema? Mi piace il 4-3-3, ma poi dipende dalle caratteristiche dei giocatori a disposizione, importante è avere sempre una nostra identità. Di sicuro abbiamo voglia di stupire!”

Dello staff tecnico farà parte Massimiliano Aristei, confermato nel ruolo di preparatore dei portieri, ed Enea Corsi, che è invece il nuovo preparatore atletico.

Free Image Hosting at FunkyIMG.com

"Collaboro con il mister ormai da 4 anni ed ho piena condivisione su tutta la linea. Prima di venire qui abbiamo chiesto un po' in giro e tutti ci hanno confermato la serietà societaria e poi le strutture a disposizione - ha concluso Corsi - hanno fatto la differenza essendo di alto livello".

Il settore giovanile resta sempre in mano alla responsabilità di Giorgio Buttò, ma si avvale anche di un'altra importante figura, quella di Daniele Martini, incaricato dello Scouting del settore giovanile.

La direzione sportiva giallorossa è invece appannaggio di Loris Gervasi che torna in pista con grande entusiasmo, competenza e conoscenze.
"Ringrazio la società perchè sono stato accolto in maniera splendida. Il mercato? Molto impegnativo, l'Eccellenza quest'anno ha un livello molto più alto, ma noi abbiamo deciso di puntare essenzialmente su giocatori giovani e fortemente motivati, con voglia di crescere e con la testa a posto. La chiamata dell’Angelana è stata bella e inattesa, c’è grande senso di responsabilità perché c’è voglia di fare le cose nel modo giusto. Colpi in arrivo? A breve annunceremo un centrocampista centrale di qualità, dopodiché fino al raduno non credo succederà altro."

“Sono felice di essere ancora qui - ha detto alla fine Loris Gambacorta -, ho appoggiato in pieno sia la scelta di Gervasi che quella di Sandreani e le ritengo strategiche. Da parte mia metterò sempre tutto l’impegno possibile per aiutare il club a progredire a competere con le migliori squadre della regione”.

Il raduno è programmato per lunedì 29 luglio, ma chi vuole può già contribuire alle sorti giallorosse partecipando alla tradizionalissima Festa del Ponte Rosso, al via da venerdì 12 luglio fino al 21 luglio.

Nella foto di copertina, da sinistra verso destra, il preparatore atletico Enea Corsi, mister Alessandro Sandreani, il diggì Simone Tarpanelli, il diesse Loris Gervasi e Loris Gambacorta

DIVENTA FOLLOWER DI SETTECALCIO  

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 11/07/2019
Tempo esecuzione pagina: 0,06952 secondi