Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

NESTOR IN PARADISO - Di Loreto: «La società meritava questa salvezza»

Il tecnico dei marscianesi esalta club e tutti i suoi ragazzi per il traguardo centrato

MARSCIANO - Gioia allo stato puro in casa marscianese per la conquista della salvezza in Eccellenza all'ultimo tuffo. Un traguardo centrato grazie alla caparbietà del gruppo squadra e dell'allenatore che hanno affrontato le ultime puntate della stagione con grande determinazione e con la convinzione di potercela fare, uscendo peraltro sempre fuori alla distanza.

Era accaduto nella semifinale play out contro il Ventinella, 0-0 al 45' e poi nella ripresa si scatenarono Fastellini (doppietta) e Faraghini che mise il sigillo finale sul 3-0. E' accaduto ieri contro il Castiglione del Lago, squadra contro la quale l'undici di Di Loreto doveva assolutamente vincere per uscirne con il bottino in mano.

Ed è pronto quanto accaduto, il «diesel» marscianese ha avuto la meglio, non scomponendosi quando i lacustri sono andati avanti ad inizio ripresa con Bura e poi trovano il pari grazie ad un intervento goffo che Fiorucci che mette la palla alle spalle del proprio portiere. Ai supplementari poi arriva il sigillo di Regnicoli che trasforma il rigore causato dal mani di Rondoni e poi ci pensa la difesa a mantenere intatto il vantaggio fino all'apoteosi finale.

«Abbiamo compiuto una vera e propria impresa - sottolinea mister Marco Di Loreto -, la società si meritava tutto questo e anche di più, ho avuto a disposizione una squadra favolosa, non posso che essere orgoglioso di questi ragazzi»

Anche 'Bobo' Regnicoli ha commentato l'impresa firmata in trasferta, partendo da una posizione di svantaggio.
«E’ un risultato incredibile e quel rigore pesava davvero tantissimo. E' un orgoglio per me averlo segnato e aver premiato questa fantastica società.»

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 22/05/2023
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,08013 secondi