Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×

Accedi al Sito !

Usa le tue credenziali di accesso:
Non ricordi più la password?

Registrati

 Resta connesso

 

oppure

Accedi con Facebook

×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE STATISTICHE COPPE DIRETTA

PETRIGNANO RIPORTA A CASA ARONNI - C'è voglia di un Brunori-bis!

STEFANO BAGLIANI

PETRIGNANO DI ASSISI - L'idea, neppure tanto nascosta, è quella di ripetere l'operazione straordinariamente riuscita con Matteo Brunori, rilanciatosi alla grande qualche anno proprio con la maglia del Petrignano e ora bomber di alto profilo, nonché trascinatore del Palermo in serie B.

L'attore stavolta è un ragazzo particolarmente promettente come Edoardo Aronni, classe 2005, cresciuto nelle giovanili della società biancorossa, ora guidata dal presidente Fabio Cavalagli, per passare poi al Perugia, al Bologna, dove ha fatto l'Under 17, e infine al Cittadella Primavera. La scorsa estate il Pierantonio l'ha riportato in Umbria, concedendogli la vetrina dell'Eccellenza e il ragazzo ha trovato grande fiducia, disputando oltre 20 partite e gioendo personalmente con 3 gol realizzati.

"E' un attaccante alla Bobo Vieri - sottolinea il ds Rino Cerasa -, forte fisicamente ma anche molto bravo dal punto di vista tecnico. Siamo fortemente convinti che con noi si rilancerà in via definitiva, un po' come accaduto proprio con Brunori all'epoca. Ha indiscusse qualità e anche a Pierantonio le ha messe in mostra, pur saltando le ultime gare per infortunio. Sono convinto che da noi farà molto bene!"

 

Nell'immagine di copertina, il nuovo bomber Aronni con il ds Cerasa; nel riquadro l'attaccante con un trofeo in mano prima di trasferirsi al Perugia.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Stefano Bagliani il 28/05/2024
Change privacy settings
Tempo esecuzione pagina: 0,08100 secondi